Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 233 visitatori e nessun utente online

foto2 copyCOMUNICATO STAMPA

Inizio con il botto per le Master del Dauno

Fine settimana impegnativo per le atlete e gli atleti del Circolo Schermistico Dauno che il 26 ottobre li ha visti alle prese rispettivamente con la prima prova del Circuito Master che si è svolta a Busto Arsizio e la prima Prova Nazionale Giovani tenutasi a Salsomaggiore Terme.
Aurelia Tranquillo cat.0 e Gabriella Lionetti cat. 2 entrambe  sciabola femminile, si aggiudicano il gradino più alto del podio nelle rispettive categorie portando a casa due splendidi primi posti che vanno a premiare  la costanza e la serietà con  cui si dedicano agli allenamenti settimanali  e che poi le permettono di prevalere sulle pedane di tutta Italia. Gabriella Lionetti cresciuta sulle pedane del Dauno come  fiorettista ha partecipato  anche alla gara della sua arma preferita incassando un ottimo e rispettabilissimo terzo posto che la riempie d’orgoglio dal momento che in palestra la maggior parte dell’allenamento è concentrato  sugli assalti di sciabola.
Durante la manifestazione si è svolta anche la cerimonia di premiazione per le Società che nell’anno schermistico 2012/2013 hanno totalizzato più punti, la coppa di prima classificata è andata ovviamente al Circolo Schermistico Dauno  che nel campionato master della scorsa stagione aveva fatto incetta di coppe e titoli.
Nessun podio questa volta invece per i ragazzi della sciabola che al PalaLiabel di Salsomaggiore nella prima prova valida per la qualificazione al Campionato Italiano Giovani, portano a casa un risultato che lascia un po’ di amaro in bocca per il 12° posto di Francesco D’Armiento che nella diretta per entrare negli 8 ha dovuto vedersela con Luca Curatoli, atleta in forza alle Fiamme Oro, perdendo il match 15-8 penalizzato verosimilmente da un infortunio subito durante l’assalto;  16° posto per Massimiliano Landella che dopo aver condotto un’ottima gara esce sconfitto dal confronto con il livornese Gherardo Caranti , 23° Nicola De Meo,  24° Gaetano Marsico, 46° Saul Morlino, 47° Ciro Tomaselli, 62° Marcello De Vivo e 106° Lorenzo Lisi.
Armi affilate e pronte per Il prossimo appuntamento agonistico che si terrà nella città di  Matera nei giorni  9 e 10 Novembre dove si svolgerà la Prima Prova Zona Sud valida  per la qualificazione alla gara Open Assoluti.
Area Comunicazione CSDauno