Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 217 visitatori e nessun utente online

Il Foggia scende in campo allo Zaccheria, per confermare il momento positivo è continuare la marcia di avvicinamento alla vetta della classifica.

logofoggiaIl Foggia parte bene, va sono gli ospiti ad andare in vantaggio al 17esimo con Maiorino, che viene servito a porta vuota dopo un azione personale di Imparato. Il Foggia non ci sta e dopo solo cinque minuti al 23esimo, pareggio con un rigore, trasformato da Cavallaro. 1 a 1. Al 40esimo, Zizzari sfiora il vantaggio, dopo un errore difensivo ospite. Al 42esimo, Cavallaro arriva alla conclusione ma è bravo l'estremo difensore ospite ad opporsi. Finisce così il primo tempo. Ripresa è subito Foggia in vantaggio dopo soli sei minuti. Quinto segnacon un colpo di testa dopo aver ricevuto un bel cross di Venitucci. Il Sorrento resta in dieci dopo il rosso a Catania. Il Foggia è padrone del campo è sembra quasi che la partita sia finita. Ma nel momento migliore dei rossoneri, ecco il pareggio dei campani su rigore. Maiorano batte Narciso. sul rigore viene espulso D'Angelo, si ritorna in parità di uomini e di risultato. Addirittura al 75esimo il Foggia rischia di capitolare. Ma al 84esimo, Cavallaro, imbeccato da capitan Agnelli, serve Venitucci. 3 a 2, lo stadio esplode di gioia e la partita termina così.