Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 238 visitatori e nessun utente online

arbitriIl Foggia va su un campo abbastanza ostico per dimostrare tutto il suo valore e per continuare la corsa promozione. 
Locali subito forti, con il portiere del Foggia, Narciso, che è costretto a commettere fallo. Rigore, Di Vicino fa 1 - 0. Il Foggia tenta una reazione, ma non è troppo pericoloso. Fino alla mezz'ora, solo conclusioni dalla distanza che non impensieriscono i due portieri. Al 33esimo, il Foggia pareggia. Gran bel goal di Giglio, che batte il portiere. L'illusione del pari dura solo 3 minuti. al 36esimo, un tiro con nessuna pretesada parte di Galizia, trova la deviazione di D'Angelo, che sorprende Narciso. 2 - 1. Per il Foggia la situazione si complica ulteriormente, per l'espulsione di Quinto, reo a giudizio del direttore di gara di aver colpito con una manata al volto un avversario. Termina il primo tempo. Ripresa. Aversa a chiudere la partita il Foggia a resistere. Al 65esimo arriva, inesorabile, il terzo goal locale. Narciso respinge come può una palla, che Galizia mette dentro. Partita ai titoli di coda. Al 70esimo, arriva un'altra espulsione per i rossoneri. Sciannamè, fuori. La partita finisce qui.