Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 139 visitatori e nessun utente online

logofoggiaIl Foggia cerca punti preziosi per la classifica sul campo dell'Aprilia. Parte bene e forte il Foggia. Tra il 7° e l'8° doppia conclusione di Venitucci e poi di Giglio che sfiorano la segnatura. Al 15esimo il Foggia passa. D'Allocco batte Ragni in uscita. Al 16esimo Cavallaro con un bel tiro a giro, sfiora il raddoppio. Al 26esimo, arriva il pareggio dell'Aprilia. Cross inoquo dalla destra, Micale non riesce a far sua la sfera, eD'Angelo si ritrova la palla che gli carambola sugli stinchi. 1 a 1. Dopo la rete il Foggia è sparito, i locali hanno preso coraggio. Al 35esimo, Cavallaro cerca di scuotere i rossoneri, con un bel tiro dalla distanza. Al termine del primo tempo, Micale salva il risultato con una bella parata all'incrocio. Al 60esimo, è ancora Micale a sventare il pericolo. Al 64esimo, il Foggia resta in dieci per la doppia ammonizione di Loiacono, che ferma Mazzarani, diretto in porta. Al 87esimo, tutti vedono il rigore per il Foggia, fallo di Ragni su Giglio, tranne l'arbitro che ammonisce l'attacante foggiano per simulazione.