Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 310 visitatori e nessun utente online

BaseballClubFoggialogoBASEBALL CLUB FOGGIA
MERCATO FARAONICO
La società foggiana chiude il mercato per una serie A da giocare al massimo e da protagonisti
Una serie di acquisti, mirati a migliorare il roster foggiano per la prossima serie A. Il Baseball Club Foggia affila le armi per vivere da protagonista la nuova esperienza della serie A conquistata nello scorso campionato. Un mercato, “chiuso per adesso”, come conferma lo stesso fautore Nino Passiante, che ha regalato alla società foggiana dei veri e propri colpi a sensazione. Saranno messi a disposizione del coach Salvatore Strippoli, che ha definito le linee guida di questo mercato in concerto con il vicepresidente e il resto della dirigenza foggiana.
I nuovi acquisti sono tutti ASI (Atleti di Scuola Italiana – status accessibile dopo aver giocato almeno 6 stagioni in Italia) originari del Venezuela, nazione storicamente preposta al gioco del Baseball e hanno già un’ottima esperienza nel panorama nazionale.
Oltre alla conferma di Willie Lucena, già mattatore dei foggiani lo sorso anno, sono arrivati dunque Rogelio Maldonado, il cui nome era già circolato nell’ambiente del club alla chiusura dello scorso campionato, dopo la sua esperienza nella serie A tedesca, Alejandro Morese, tornato in Italia dopo una parentesi nella sua nazione d’origine ed ex bandiera del Novara, Alfonso Fortunato, anch’egli ex Novara e Lino Johel Zappone, ex interbase di Modena. Tutti giocatori con grandissime doti, già ampiamente dimostrate in Italia, soprattutto in IBL.
Inoltre la società reintegra due ex giocatori cubani, Erik Hernandez, due anni fa a Foggia in B e Perez Frank Onay, tesserato anche lo scorso anno con la società dauna, ma impossibilitato a scendere sul diamante per problemi burocratici.
Il campionato sarà quello di serie A e il Baseball Club Foggia non si farà trovare sprovvisto. Vorrà essere protagonista.
FABIO LATTUCHELLA – UFFICIO STAMPA