Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 290 visitatori e nessun utente online

foggiaazioneIl Foggia vuole e deve allungare. Partono subito a mille i rossoneri. Già al 4° minuto passano in vantaggio con Venituuci, che servito in area da Cavallaro, batte comodamente il portiere ospite. Al 6° rispondono gli ospiti con una punizione ben deviata da Narciso. Partita vivace con molti capovolgimenti di fronte e parate non troppo difficile per i portieri. Al 25esimo è D'Allocco che potrebbe raddoppiare, ma Bacci è attento. Al 27esimo, ancora una bell'azione manovrata del Foggia, Venitucci conclude, ma ancora Bacci dice no è devia in angolo. Dal successivo angolo, Sciannamè si alza più in alto di tutti e fa il 2 a 0. Il parziale finisce così. Ripresa. Al 51esimo, Sciannamè raccoglie un cross di Cavallaro, incrocio pieno. Al 60esimo, anche gli ospiti colpiscono la traversa con un tiro dalla distanza di Giannatasio. Al 63esimo, arriva il goal ospite, Ferrari per Catanese, che segna. Al 65esimo, si rischia il pari, con Ferrari che a tu per tu con Narciso non riesce a saltarlo, per fortuna. Gli ospiti restano in dieci per l'espulsione per doppia ammonizione di Balde. Nonostante l'uomo in meno, gli ospiti cercano il pareggio, con un Foggia che non sembra più ritrovarsi. La partita termina dopo un finale palpitante.