Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 178 visitatori e nessun utente online


fotoDeMeo copyAncora notizie esaltanti da Udine, dopo la medaglia d’argento vinta da Saul Morlino nella gara Cadetti, arriva il successo di Nicola De Meo, sciabolatore cat. Giovani che porta a casa una splendida e meritatissima medaglia d’argento 

In una finale combattutissima in un match alla pari contro lo sciabolatore delle Fiamme Oro Luca Curatoli alla fine De Meo ha dovuto cedere per 15-12 ed accontentarsi del secondo gradino del podio. Un bel risultato comunque che premia la grande dedizione di Nicola per questo sport che a 18 anni gli ha permesso di avere già un curriculum di gran valore con tre titoli italiani under 14 e tanti altri risultati importanti conquistati in campo nazionale ed internazionale.
Oltre de Meo, altri due ottimi piazzamenti negli 8, si tratta dell’atleta delle Fiamme Gialle Francesco D’Armiento, campione uscente con due titoli italiani all’attivo, che questa volta si ferma ai piedi del podio classificandosi 5° e Ciro Tomaselli 7°, entrambi autori di una bellissima gara; nel tabellone dei 16 Massimiliano Landella ed il cadetto Marcello DeVivo si piazzano rispettivamente al 12° e 15°posto, quest’ultimo risultato rappresenta per Marcello il secondo successo consecutivo che conferma l’ottima forma che aveva già dimostrato con il 6° posto ottenuto nella gara cadetti del 7 febbraio.
Grandi festeggiamenti quindi nel clan del Circolo Schermistico Dauno per gli ottimi risultati conseguiti che confermano la scelta da parte del direttivo del gruppo magistrale guidato da Ramona Cataleta e Marco Siesto.
Eccellenti risultati anche alla IV prova Master che si è tenuta a Foggia nel palazzetto di via Baffi dove nella categoria 0 sciabola femminile è vincitrice Aurelia Tranquillo che bissa il risultato della gara di San Daniele del Friuli, il secondo posto spetta alla compagna di club Antonella Lepore. Nella cat. 1 si registra il terzo posto della campionessa italiana Nadia Caputo seguita dal 5° posto di Concetta Talamo, il 7° di Miriam Cocumazzi, il 9° di Daniela de Pellegrino ed il 10° di Gabriella Lo Muzio. Nella cat.2 Gabriella Lionetti si aggiudica il 3° posto nella sciabola femminile ed il 7° nel fioretto femminile.
Per quanto riguarda gli uomini nella cat.1di sciaola maschile Carlo Nicastro conquista il terzo gradino del podio mentre Luigi Piserchia deve accontentarsi dell’11° posizione; nella cat.2 invece Mario DeVivo e Palumbo Gaetano si piazzano rispettivamente al 10° e 11° posto.
Un fine settimana da incorniciare quello vissuto dal Circolo Schermistico Dauno dei cui risultati il presidente Dauno Morlino e tutto il Consiglio possono esserne veramente fieri, una realtà quella del Dauno che continua a tenere alta la tradizione di uno sport che in Italia parla molto foggiano.
Ma la stagione è ancora lunga e se ne vedranno ancora delle belle, buon divertimento e…ad maiora!!

COMUNICATO STAMPA

Area Comunicazione CSDauno
Venturina Giusto