Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 182 visitatori e nessun utente online

BaseballClubFoggialogoIl coach foggiano si sofferma sulla prima amichevole a Chieti, sull’arrivo dei venezuelani e sul futuro inizio del campionato ad Anzio.
È un coach Salvatore Strippoli che ci avvicina al primo impegno ufficiale stagionale, il triangolare amichevole in programma domani a Chieti, nonché l’arrivo dei venezuelani e il prossimo inizio di campionato, in programma il 6 aprile ad Anzio. “Per quanto riguarda gli allenamenti – conferma Strippoli - stiamo intensificando le sedute sul campo ad integrazione del lavoro svolto in palestra. Questo processo, iniziato gradualmente la scorsa settimana, ci porterà al raggiungimento dei quattro allenamenti settimanali sul campo con gare la domenica, lasciando al lunedì ed al sabato le sedute in palestra. I venezuelani si sono subito integrati nel gruppo, quasi abbiano fatto da sempre parte di questa squadra. Fisicamente stanno caricando con la preparazione fisica ed hanno meno di un mese di tempo per tornare in piena forma. Credo comunque che non vi sia alcun problema dato che possiedono basi atletiche di notevole levatura. Tecnicamente sono esattamente quello che ci aspettavamo, preparati e propensi a condividere e trasferire le loro esperienze con i più giovani del gruppo.
Domenica tutti avranno la possibilità di mettersi in evidenza partendo dallo stesso grado di considerazione. Nelle altre due domeniche tutti gli atleti avranno la possibilità di giocarsi un posto da titolari in quanto faremo due gare in amichevole, Foggia A contro Foggia B per avere il quadro completo della situazione entro la gara d'esordio del 6 aprile ad Anzio”.
Giorno in cui, il sogno della Serie A raggiunta la scorsa stagione, prenderà forma.

FABIO LATTUCHELLA – UFFICIO STAMPA BASEBALL CLUB FOGGIA