Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 192 visitatori e nessun utente online

logofoggiaIl Foggia in campo percercare di trovare il 9° risultato positivo, contro una squadra che invece vuol cercare il 13esimo risultato utile positivo.

Partono subito forte i padroni di cassa al 2°, colpo di testa di Bombagi fuori di poco. Al 10° gran parata di Narciso su una punizione di Bombagi, ancora l'estremo difensore foggiano reattivo a mettere in angolo, sulla ribattuta di Vella. Al 15esimo, l'arbitro inventa un rigore per i locali, Narciso esce su Ripa, spostandogli il pallone, per il direttore di gara è fallo da ultimo uomo, con relativa espulsione per Narciso, Entra Micale al posto di Sarno. Dal dischetto, Ripa, che ma manda fuori. Alla mezz'ora Bombagi di testa, para Micale. Al 37esimo, cross dalla sinistra di Contessa, si fionda Ripa, che anticipa un paio di difensori rossoneri e fa 1 a 0. Il primo tempo termina. Il Foggia non ci sta ed al 51esimo arriva il pareggio. Iemmello, ben servito da Cavallaro, solo d'avanti al portiere ospite segna. Il Foggia cerca di controllare gli avversari per poi ripartire. Al 75esimo, arriva il vantaggio rossonero. Bravo Iemmello a proteggere palla, serve poi Bencivenga, cross in area dove si fa trovare Cavallaro, 1 a 2. Dura pochissimo il vantaggio ospite. Al 78esimo, Gammone, mette in mezzo Altobelli devia nella proprioa porta. Anche la Juve Stabia resta in dieci, per l'espulsione di Gammone. Al 90esimo, padroni di casa vicini al nuovo vantaggio. Gomez colpisce il palo. La gara termina cosi.