Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 225 visitatori e nessun utente online

foggiaazioneIl Foggia, vuole ripartire con una vittoria in trasferta dopo il pari interno con il Benevento. Ed infatti subito al 12esimo, va in vantaggio con Barraco ben servito da Loiacono dalla destra. 0 - 1. Al 21esimo ancora rossoneri in avanti, Bollino di testa serve Agnelli, che di prima intenzione tira, bravo Lagomarsini a smanacciare. Alla mezz'ora Narciso è bravo a salvare, in angolo, su conclusione di Mangiacasale. Dall'angolo successivo, arriva il pari locale. De Vena salta in area indisturbato e fa 1 - 1. Al 40esimo, ancora Aversa pericolosa, tiro di Mosciaro alto sulla traversa. Al 47esimo, Foggia vicino al nuovo vantaggio. Agnelli ben servito da Bollino, la palla viene salva sulla linea di porta un difensore avversario. Ripresa, molto più vivace. Al 62esimo, Bollino crossa al centro, Sarno non ci arriva. Al 65esimo, Foggia in dieci per l'espulsione di Loiacono per fallo di reazione. All'80esimo, anche i padroni di casa restano in dieci. Quando sembra che la partita si defili su un pari, all'88esimo arriva il vantaggio del Foggia. Sainz-Maza, da poco entrato in campo, evita in uscita Lagomarsini segnando un bel goal per la gioia foggiana. L'arbrito assegna 5 minuti di recupero. Proprio al 95esimo Cavallaro, ancora in contropiede segna il terzo goal.