Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 222 visitatori e nessun utente online

1Il basket di San Severo torna a fare scuola, due giocatori nelle formazioni ufficiali che disputeranno il “Trofeo delle Regioni” a Roma.
Ilaria Nardelli (2000, Magnifico BasketBall) ed Emanuele Grittani (2001, Marvin School) rappresenteranno la Capitanata al torneo giovanile F.I.P. più importante d'Italia: all'accoglienza in piazza del Campidoglio saranno ricevuti dal presidente Gianni Petrucci. Prima di partire premiati anche dal Delegato allo Sport del Comune di San Severo.
SAN SEVERO – Quello che potrebbe succedere nella vita di questi due ragazzi l'ha perfettamente compreso anche l'amministrazione comunale, che nei giorni scorsi ha ricevuto e premiato a Palazzo di Città i giovanissimi cestisti Ilaria Nardelli (classe 2000, tesserata con la Magnifico BasketBall) ed Emanuele Grittani (2001, tesserato invece con la Marvin School) in quanto unici rappresentanti della Capitanata al prossimo Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” Kinder + Sport organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro. Si tratta della più grande e qualificata vetrina nazionale di giovani talenti della pallacanestro, oltre che del più ambito torneo da parte delle Federazioni Regionali (cosiddetti "Comitati") che lavorano tutto l'anno per presentarsi a questo appuntamento col maggior numero di partecipanti. La Puglia quest'anno si presenterà al Trofeo delle Regioni con 15 ragazzi (http://www.fip.it/trofeodelleregioni/DocumentoDett.asp?IDDocumento=76682) tra i quali è stato convocato appunto anche Emanuele Grittani, e con 15 ragazze (http://www.fip.it/trofeodelleregioni/DocumentoDett.asp?IDDocumento=76699) tra le quali, come detto, è stata chiamata anche Ilaria Nardelli: Grittani e Nardelli sono gli unici foggiani finiti nella lista dei convocati e sulle loro spalle pesa dunque la responsabilità dell'onore di una scuola cestistica che fatica a ritrovare il suo momento migliore. Proprio per questo fa un certo effetto il fatto che, entrambi i convocati, siano tesserati di due società sanseveresi, riproponendo con forza il movimento locale di uno sport che ha sempre prodotto giocatori molto interessanti dal proprio vivaio. Tutte le formazioni regionali, compresa quella della Puglia, saranno ricevute in piazza del Campidoglio dal presidente FIP Gianni Petrucci e dal sindaco di Roma Ignazio Marino nella mattinata di mercoledì 1 aprile per la cerimonia ufficiale di inaugurazione del torneo, mentre le partite vere e proprie – che si disputeranno con la formula dei gironi all'italiana e quindi dell'eliminazione diretta fino alla proclamazione della squadra vincitrice – si giocheranno dal 2 al 4 aprile presso varie strutture di Roma (http://www.fip.it/trofeodelleregioni/DocumentoNoList.asp?IDCartella=6858). Per quanto riguarda il torneo maschile la Puglia è stata inserita nel Girone A, per quello femminile la Puglia giocherà nel Girone C. La regione italiana che ha vinto il maggior numero di trofei è il Veneto, la Puglia non ha mai vinto e nemmeno quest'anno le previsioni paiono particolarmente favorevoli, ma quel che conta di più – arrivati a questi livelli di competizione under 15 – è la possibilità di far esibire dei ragazzi all'interno di una cornice molto prestigiosa e al cospetto di osservatori dei maggiori club italiani.