Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 191 visitatori e nessun utente online

stadiofoggiaOrmai si gioca solo per onor di firma, visto che il Foggia non ha più esigenze di classifica.
Infatti già al 1°, i rossoneri sono in vantaggio. Il portiere Kovacsik non trattiene la palla e Iemmello insacca.

Al 6°, la Reggina con Viola colpisce il palo.
Al 15esimo, arriva il pari granata. Insigne, serve Armellino che con un'acrobatica sforbiciata infila nell'angolo alto della porta di Narciso.
Sembrerebbe una partita pirotecnica, ma la gara si spegne e così si giunge alla termine del primo tempo. 
Ripresa. Gli ospiti partono alla grande ed al 52esimo passano in vantaggio. Viola, sul filo del fuori gioco, salta due difensori foggiani e dall'angolo dell´area insacca Narciso.
Al 65esimo, ancora ospiti vicini al goal con Insigne, palla fuori. Al 
75esimo, il Foggia pareggia. Gran tiro dalla distanza di Minotti, Kovacsik non è pronto e si lascia sorprendere. All'85esimo, Sarno, colpisce l´incrocio dei pali su punizione.
Al 90esimo, Iemmello segna il goal vittoria. Dopo aver evitato il suo marcatore si presenta a tu per tu con il portiere che non riesce ad evitare la rete.