Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 180 visitatori e nessun utente online

bcfoggia riminiTONNO INSUPERABILE B.C. FOGGIA PLAYOFF CONQUISTATI
La vittoria, per manifesta superiorità, in Gara1, scioglie ogni riserva. Foggia ai playoff scudetto per il secondo anno consecutivo
Serviva una vittoria, alla vigilia, al Tonno Insuperabile BC Foggia per arrivare ai playoff scudetto. E vittoria è stata, subito, in Gara1, ed è stata così netta che rimarrà, probabilmente, negli annali della società foggiana. Lucena e compagni hanno superato, infatti, per manifesta superiorità, i rivali del Grosseto, campioni in carica e capolista finale del girone attuale. 16-6 il risultato delle prima partita, tiratissima, nonostante il risultato, con il divario che si è allargato soltanto tra il 6° e il 7° inning, prima della conclusione all'8°. Sconfitta (0-1) ininfluente in Gara2, con i foggiani che aprono i primi festeggiamenti della stagione, per il primo obiettivo conquistato.

GARA1 - Grande equilibrio all'inizio del primo match, con Foggia che porta a casa base 2 giocatori immediatamente e materrà il risultato sul 2-0 fino alla fine del terzo gioco. Grande merito per i pitcher delle due squadra, Lucena per Foggia e Starnai per Grosseto. Poi un punto per Grosseto e la risposta con 3 "giri" per Foggia dava maggiori certezze ai padroni di casa. Fortunato, Lucena e Pompilio i protagonisti dell conquista dei punti che costringeranno Grosseto a far scendere dal monte il titolare e dar spazio al primo rilievo (alla fine si alterneranno 4 lanciatori). Sul 5-1 arriva, al quinto inning, il calo anche per Lucena e Grosseto mette la freccia andando da 1-5 a 6-5. Lucena termina il suo inning e contribuisce al controsorpasso sacrificando la propria battuta e permettendo a Maldonado di pareggiare. Nello stesso inning saranno Cufrè e Fortunato a portare nuovamente Foggia avanti. Al sesto e al settimo inning la svolta, con Cufrè che chiude tutte le strade dal monte, grazie anche al grosso contributo di tutta la difesa e con gli attacchi foggiani che andranno a segno 7 volte nei due giochi. Con la terza base piena, al settimo inning, sfuma la prima occasione di chiusura foggiana per manifesta, cosa che avverrà al gioco successivo, l'ottavo, con il giro completato da Iacovelli.

GARA2 - Il secondo match parte in modo "rilassato", ma entrambi i lanciatori titolari ci tengono a fare bene. Marquez per Grosseto, Parra (solo 4 inning per il rientrante foggiano, dopo l'infortunio) per Foggia tengono alta la guardia e mantengono il risultato sullo 0-0. Al quinto inning scende dal monte Parra, ancora da recuperare in pieno, e sale Colon Ventura che giocherà la seconda parte del match. Ancora parità per un gioco poi al sesto inning Grosseto sigla il punto che vale la vittoria finale, con Marquez che lascia il monte nel finale a Mazzocchi e Colon Ventura che, invece, lo lascerà a Fortunato, con Dimitrio ricevitore per l'ultimo inning.

Al termine della gara soddisfatto il manager, Salvatore Strippoli, che rimarca l'importanza di vincere "una gara, senza pensare a quello che sarebbe successo sugli altri campi. Noi - prosegue Strippoli - abbiamo dimostrato anche oggi di poter giocare alla pari con tutti. Oggi contro Grosseto, domani ai playoff". Bene anche Emanuele D'Amato che si ritiene "soddisfatto per un finale di stagione in crescendo sia per la squadra che personale. Ora sotto con i playoff, sperando di andare più avanti possibile".

Adesso playoff, dal 25 luglio, con il triangolare che vedrà Foggia impegnata contro Modena e Redipuglia (rispettivamente prima e terza del Girone B). Il 20 sorteggio delle gare.

SERIE C - Altra partita anche per la squadra giovanile, impegnata nel campinato di Serie C. Per i ragazzi di Alfredo Strippoli arriva una sconfitta sul campo di casa contro Salerno, 9-15 il risultato.

FABIO LATTUCHELLA – UFFICIO STAMPA BASEBALL CLUB FOGGIA