Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 147 visitatori e nessun utente online

foggiaazioneDerby pugliese tra pretendenti al salto di categoria, quest'oggi allo stadio Pino Zaccheria tra Foggia e Lecce.
Foggia molto in palla nei primi minuti di gioco, Al 12esimo Coletti manda di poco alto una punizione. 
Foggia pericoloso fino ai 16 metri poi si perde nei momenti cruciali. Al 21esimo, Agnelli ben servito da Sainz-Maza, viene anticipato in uscita da Perucchini che devia in calcio d´angolo.
Al 29esimo, sospetto fallo di mani in area salentina ma il direttore di gara lascia continuare. 
Alla mezz'ora si fanno vedere gli ospiti con un colpo di testa di Diop, bravo Narciso a volare e bloccare la sfera.
Al 34esimo arriva la rete foggiana. Punizione di Sarno, la barriera devia la palla che s'insacca alle spalle di Perucchini.
Il primo tempo termina qui. 
Ripresa. Subito Foggia in avanti e Lecce che resta in dieci per l'espulsione di Freddi, che atterra Iemmello diretto a rete, secondo giallo e doccia anticipata. 
Dalla successiva punizione al 50esimo, Gigliotti raddoppia.
Ormai il Foggia è padrone del campo.
Al 64esimo, bella parata di Narciso su conclusione velenosa di Lepore.
Al 65esimo arriva il tris dei rossoneri. 
Sarno serve capitan Agnelli che batte ancora una volta Perucchini.
All'
80esimo il Foggia cala il poker. Sarno recupera palla e serve Floriano che in diagonale fa 4 a 0.
La gara finisce qui.