Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 270 visitatori e nessun utente online

foggiaazioneGara che vale il consolidamento della testa della classifica.
Parte fortissimo il Foggia e già al 13esimo, protestano per un presunto rigore non concesso, per un fallo su Riverola.
Al 15esimo, il Matera si salva. Sarno crossa, e sulla linea di porta salva un difensore lucano.
Al 18esimo, arriva il meritato goal del Foggia. Iemmello entra in area, serve Angelo che crossa per l´accorrente Arcidiacono che segna.
Al 20esimo Di Chiara calcia, palla fuori. 
La gara s'incattivisce.
Al 37esimo il Foggia raddoppia. Dalla sinistra scambio, Arcidiacono Di Chiara cross per Iemmello che a porta vuota insacca.
Al 40esimo, gli ospiti accorciano le distanze. Carretta semina il panico sulla sulla destra e la mette in mezzo dove arriva Infantino che fa 2 a 1.
Allo scadere del primo brivido per il Foggia. Angolo per il Matera, mischia in area, l'attaccante lucano di testa va sulla traversa.
Ripresa ed ecco il Foggia che non ti aspetti.
Al 50esimo, arriva il pari beffa. Ancora su calcio d'angolo. Iannini si esibisce in una rovesciata che non lascia scampo a Narciso. 
Al 75esimo, Sarno evita un avversario, e calcia a giro, la palla va di poco lontana dall´incrocio dei pali.
All'80esimo, i padroni di casa rischiano grosso. Infantino riceva in area, stoppa e tira, la palla va di poco alta.
Al 90esimo, c'è una grossa occasione per il Foggia. Punizione di Sarno, testa di Iemmello che serve involontariamente Loiacono che di testa supera Bifulco, ma Piccinni salva sulla linea.
La partita termina qui.