Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 201 visitatori e un utente online

Il Foggia si presentava sul campo del Lumezzane per cercare dei punti salvezza, ma così non è stato. I rossoneri che schieravano dal primo minuto Coletti, messo fuori rosa dalla società, si sono resi pericolosi solo su calci da fermo. E proprio quando il primo tempo sembrava finire sullo 0 - 0 ecco il fattaccio, D'Orsi atterra in area rossonera Gasparetto, l'arbitro decreta il calcio di rigore. Baraye lo trasforma spiazzando l'estremo difensore Ginestra.
Il secondo tempo è ancora più in salita per i ragazzi di Mister Stringara, oggi in tribuna perchè squalificato, infatti al 48esimo D'Orsi, già ammonito in occassione del rigore, becca il secondo giallo e viene espulso. Per il Lumezzane la partita prende un'ottima piega e al 56esimo trova il radoppio per un'indecisione tra Gigliotti e Ginestra.
La partita finisce qui, visto che non succede più nulla fino alla triplice fischio. Ora la situazione del Foggia è davvero critica.