Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 180 visitatori e nessun utente online

logofoggiaIl Foggia in trasferta in quel di Caserta, dove in caso di successo potrebbe avvicinare il secondo posto.
Parte immediatamente forte il Foggia, che già all'8° è in vantaggio. Vacca serve Iemmello in una fulminea ripartenza, insacca con un gran destro battendo il portiere locale Gragnaniello, 1 a 0. La Casertana non riesce a regire, grazie anche ad un Foggia ben messo in campo. Il primo tempo scivola via senza tante occasioni.
Ripresa. Subito emozioni come nella prima parte della gara. Al 54esimo, la Casertana è pervenuta riesce a pareggiare. Punizione per i padroni di casa, si occupa della battuta Giannone, la palla viene deviata da Sarno, che faceva parte dei quattro della barriera e batte l'incolpevole Micale, il quale era entrato al posto di Narciso, infortunatosi.
Il Foggia cerca di rimettere la partita nei giusti binari, ma al 72esimo, restano addirittura in dieci, per l'espulsione di Agnelli per doppio giallo. 
A questo punto ci si potrebbe accontentare del pari, ma non è così.
All'80esimo, i satanelli raddoppiano. Di Chiara entra in area e viene steso da Bonifazi, rigore. Dagli undici metri si presenta Iemmello che segna la rete dell'1 a 2. Dieci minuti di sofferenza per il Foggia, che riesce però a portare a casa 3 punti preziosissimi contro una diretta concorrente.