Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 190 visitatori e nessun utente online

stadiofoggiaQuarti di finale per il sogno chiamato Serie B, oggi il Foggia si gioca la semifinale, contro il Lecce già vincente 3 a 0 in casa contro il Bassano.in una gara secca con l'Alessandria. 
Primi quindici minuti di studio da parte delle due squadre, poi è il Foggia con Chiricò, ha creare la prima palla-goal, rasoterra che termina  di a lato.
L'Alessandria è rintanata nella propria metà campo, cercando di controllare la gara. Il primo tempo finisce senza vere e proprie emozioni.
Ripresa. Si riinizia così come si era finito il primo tempo. 
Al 65esimo, gran bel tiro di Sarno dalla distanza, nulla di fatto.
Al 68esimo, esplode lo Zaccheria. Riverola evita un avversario e crossa, lesto ad intervenire sulla palla vagante Sarno, che insacca di testa. 
Immaginiamo che le urla si siano sentite a chilometri di distanza. Non succede più nulla fino all'
82esimo, quando Agnelli semina il panico sulla fascia destra, crossa per Iemmello che raddoppia.
Ora si pensa alla doppia gara con il Lecce. Andata tra una settimana in salento e poi in casa.