Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 313 visitatori e nessun utente online

foggiaazionePrima vera nota di cronaca al 15esimo, quado l'arbitro sospende la gara per lancio di petardi da parte dei tifosi ospiti.
La gara riprende, anche se i tifosi ospiti continuano a lanciare ed accendere fumogeni.
Al 30esimo, Crisetig dalla distanza, Leali respinge.
AL 37esimo, Tuia di testa, su azione d'angolo, Leali è attento.
38’ - Tiro da fuori di Insigne troppo debole per impensierire Leali che blocca in sicurezza.
Al 45esimo, rigore netto negato al Foggia per un fallo su Gerbo. Lo stesso giocatore ha una reazione, dopo esser stato provocato poi da un avversario, l'assistente richiama l’attenzione dell’arbitro ed espelle il capitano del Foggia.
Il primo tempo termina qui.
Ripresa.
Al 54esimo, Ingrosso salva sulla linea di porta un tiro di Coda.
Al 63esimo, un braccio nell’area di rigore beneventana, fa gridare al rigore. Iemmello stava saltando l'uomo, l’arbitro lascia correre.
Al 75esimo, il Benevento segan. Asencio dalla destra crossa, Ingrosso respinge male ed il pallone arriva a Coda che insacca.
All'80esimo, il Foggia pareggia. Kragl da posizione angolata, calcia una punizione che non dà scampo a Montipo’.
La partita finisce qui.