Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 244 visitatori e nessun utente online

foggiaazionePartita della verità per gli uomini di De Zerbi, dopo i fatti successi in settimana.
Parte subito fortissimo il Foggia, che già al 6° trova la rete con Angelo. L'esterno calcia da venticinque metri una sassata che si infila sotto l'incrocio dei pali. 
Al 15esimo, i satanelli sfiorano il raddoppio: Agnelli serve Sarno calcia, Iemmello devia ed è bravo l'estremo difensore Caio Secco,a deviare di piede.
Al 22esimo, viene annullato una rete a Iemmello in fuorigioco.
Al 32esimo, altra rete annullata a Iemmello. Molto dubbia.
Al 40esimo arriva la cosa che non ti aspetti. Rigore per gli ospiti. Gurma fa a sportellate con i difensori foggiani, rimane in piedi, si trova a tu per tu con Narciso, che lo stende. Rigore ed espulsione per il portiere foggiano. Dal dischetto va Morbidelli e batte Micale.
Finisce qui il primo tempo. Ripresa.
Il Foggia nella ripresa è un rullo compressore. 
Al 60esimo, arriva la rete. Iemmello si incunea in area e serve Chiricò, che a botta sicura fa 2 a 1.
Al 65esimo, il Foggia stende l'avversario, pur giocando in inferiorità numerica. Ancora un euro goal di Angelo che, ancora con un tiro formidabile, insacca la sfera sotto l´incrocio. Al 90esimo, arriva anche il poker. Rigore per il Foggia. Sempre Angelo, migliore in campo, viene steso dal portiere, che viene anche espulso per doppio giallo.
Dagli undici metri va Sarno, che fa 4 a 1.