Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 106 visitatori e nessun utente online

Esistono degli strumenti che non possono mai mancare nelle cassette degli attrezzi dei professionisti e degli appassionati di fai da te. Uno di questi è sicuramente il multimetro, la cui funzione principale è quella di verificare la resistenza elettrica all'interno di un circuito, ma che può misurare diverse grandezze elettriche (corrente, tensione, resistenza).

Sul mercato sono disponibili svariati modelli di multimetro: anche RS Components, azienda leader nel campo della fornitura di componenti elettroniche ed industriali, ha presentato la sua nuova gamma di multimetri digitali. In catalogo sono presenti prodotti di qualità per ogni esigenza, da quelli più economici per chi non ha grandi pretese a quelli più sofisticati e precisi per i professionisti.

Multimetri analogici e multimetri digitali

Solitamente i multimetri vengono divisi in due grandi categorie. I modelli analogici sono caratterizzati dalla presenza di un quadrante con scale graduate su cui un ago indica il valore misurato. I multimetri digitali, invece, al posto del quadrante ad ago hanno un display digitale. Le due tipologie convivono ormai da tempo, anche se i modelli digitali hanno ormai soppiantano quelli analogici.

Per acquistare un prodotto di qualità è importante rivolgersi a rivenditori specializzati. In tal senso, il multimetro digitale di Rs Components Italia è uno dei migliori presenti in commercio poiché, ad un prezzo concorrenziale, garantisce ottime prestazioni e funzionalità. Questi dispositivi consentono una la lettura dei valori misurati semplificata, inoltre sono più semplici da utilizzare rispetto ai modelli ad ago, più resistenti agli urti ed agli schizzi. Infine, anche dal punto di vista economico sono più vantaggiosi.

multimetroRS Components: multimetri digitali per ogni esigenza

Ma i multimetri digitali non sono tutti uguali. I modelli in commercio si distinguono tra loro per tante caratteristiche, in modo da permettere ai vari utilizzatori di scegliere l'articolo in base alle loro esigenze. Gli hobbisti che fanno un uso occasionale del multimetro per fare dei piccoli lavori possono accontentarsi di un modello base, con le funzioni di voltometro e ohmetro e senza troppi fronzoli, facile da usare e con gli errori ridotti al minimo.

Chi invece ne fa un uso abbastanza frequente, anche se per lavori non complessi, ha bisogno di un modello più affidabile e con maggiori modalità di misurazione. I professionisti invece hanno bisogno di un multimetro digitale di assoluta qualità, con modalità di funzionamento in linea con le proprie necessità lavorative.

Sul catalogo online di RS Components è possibile scegliere tra diversi modelli. Per individuare quello più adatto alle proprie necessità è sufficiente utilizzare i filtri di ricerca, che permettono di selezionare gli articoli in base al marchio e ad un'ampia gamma di caratteristiche. In più i prodotti possono essere ordinati in base al prezzo, in modo da permettere a chi ha un budget ben preciso di visualizzare solo i modelli che gli permettono di non sforare.

Come scegliere il modello giusto

Nella scelta del multimetro digitale perfetto bisogna quindi tenere conto del prezzo e di altri fattori. Innanzitutto si deve scegliere un modello che abbia delle funzioni di misurazione adeguate alle proprie necessità. Si deve poi tenere conto della precisione, che rappresenta la differenza tra il valore reale ed il valore indicato dal multimetro, e della risoluzione, che definisce la capacità di rilevare le variazioni del segnale.

È importante anche verificare se lo strumento sia calibrabile o meno: se si ha bisogno di un apparecchio di alta precisione è necessario optare per strumenti calibrabili.  Quelli che non lo sono, una vola che subiscono un danno, non possono essere ricalibrati, ma vanno direttamente sostituiti. Ovviamente non bisogna mai tralasciare l'aspetto sicurezza, quindi bisogna verificare le classificazioni dello strumento, soprattutto se si dovrà lavorare con tensioni elevate.

Le dimensioni di questi dispositivi sono importanti: esistono i modelli da banco ed i modelli portatili; quelli da banco sono più precisi, ma anche molto ingombranti, mentre quelli portatili sono più pratici perché possono essere utilizzati in qualsiasi condizione e sono anche più economici. Infine bisogna tenere conto della qualità dei materiali di costruzione: un buon multimetro non deve essere solo preciso, ma deve essere anche resistente e deve durare nel tempo.