Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 110 visitatori e nessun utente online

Primo piano

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

uni

Foggia, 30 aprile 2024. Si è svolta ieri, presso la Società Medico-Chirurgica di Bologna, la cerimonia di premiazione del concorso “Talenti emergenti in Epatologia” istituito dall’Accademia Nazionale di Medicina e che ha visto tra i 4 giovani premiati la prof.ssa Rosanna Villani, docente associato di Medicina Interna del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Università di Foggia. La cerimonia é stata presentata dal Prof. Fabio Piscaglia, Ordinario di Medicina Interna presso l’Università di Bologna e dal Prof Pietro Invernizzi, Ordinario di Gastroenterologia presso l’Università statale di Milano.
I 4 vincitori, selezionati per curriculum scientifico nel panorama epatologico internazionale, hanno tenuto la propria lecture nella suggestiva cornice della biblioteca dell’Archiginnasio, nel cinquecentesco palazzo voluto dal cardinale Carlo Borromeo e sede del teatro anatomico dell’Università di Bologna.
L’evento ha visto la viva partecipazione delle scuole epatologiche italiane che hanno presentato al comitato scientifico le candidature di quindici giovani ricercatori italiani ed è stato ideato allo scopo di avvicinare i giovani ai percorsi di ricerca di qualità.

“L’impegno quotidiano, la determinazione e la passione per il proprio lavoro sono ciò che serve per raggiungere tutti gli obiettivi. Ringrazio di cuore l’Accademia Nazionale di Medicina, il prof Piscaglia e il prof Invernizzi per il prestigioso premio che sento come riconoscimento al lavoro di tutto il gruppo di ricerca dell’Unità di Epatologia guidata dal prof. Serviddio, al quale mi onoro di appartenere. Ringrazio l’Università di Foggia per essere terreno fertile per la selezione e crescita di giovani talentuosi desiderosi di dare il proprio contributo alla ricerca scientifica” ha dichiarato la prof.ssa Villani al termine della cerimonia.

Soddisfazione espressa anche dal prof. Serviddio che ha dichiarato “Il Dipartimento di Scienze mediche ha puntato sul reclutamento dei giovani e continua ad investire significative risorse nella realizzazione di un incubatore di ricerca sperimentale per attirare talenti e per trattenere in Puglia i propri giovani ricercatori. Da loro viene lo stimolo quotidiano a perseverare in impegno molto gravoso, quello di creare luoghi per la ricerca di alto livello. Non nascondo la mia emozione per il riconoscimento della scuola epatologica foggiana”. La premiazione della Prof.ssa Villani è la dimostrazione che l’Unità di epatologia di Foggia resta per attività cliniche e ricerca un’eccellenza del nostro territorio e un punto di riferimento per il Sud”.


Ufficio Stampa, Comunicazione istituzionale ed Eventi di Ateneo
Università di Foggia

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

raee“ELETTRIZZATI PER IL FUTURO”: PARTE IL SERVIZIO DI RACCOLTA DEI MICRO R.A.E.E. NEL COMUNE DI CERIGNOLA
Esistono però ancora fenomeni residui di abbandono ed errato conferimento dei rifiuti. Possiamo e dobbiamo fare di più.

"ELETTRIZZATI PER IL FUTURO" è la campagna di informazione e sensibilizzazione che mira a promuovere la micro raccolta dei rifiuti RAEE del Comune di Cerignola.

Il progetto, in collaborazione con il Centro di Coordinamento R.A.E.E., prevede una serie di installazioni di punti di raccolta presso le Scuole comunali cittadine, e non solo, per indirizzare i più giovani verso una maggior consapevolezza della micro raccolta dei rifiuti di apparecchiature elettroniche del raggruppamento R2-R3-R4, tipo tablet, cellulari, calcolatrici.

Tutti i dettagli dell’iniziativa, compresi gli obiettivi, le fasi di implementazione e le strategie di sensibilizzazione previste, saranno presentati agli studenti e alla stampa il 3 maggio alle ore 12:30 presso l’Istituto Secondario di Primo Grado “Padre Pio” alla presenza del Sindaco Francesco Bonito, dell’Assessore all’ambiente e lavori pubblici Michele Lasalvia, e del Presidente della Commissione Ambiente, il Consigliere Luciano Giannotti.

Si discuterà inoltre dell'importanza della corretta gestione dei rifiuti RAEE e del ruolo cruciale delle istituzioni pubbliche e della comunità nel promuovere pratiche sostenibili.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

carlantino
Il sindaco Coscia: “Grazie al nostro lavoro, servizi e lavori pubblici andati avanti senza stop”
“Risultato importantissimo, assieme agli 8 milioni di interventi. Ho deciso, mi ricandido”

La Corte dei conti di Bari (sezione regionale di controllo per tutta la Puglia) ha approvato il piano di riequilibrio finanziario pluriennale del comune di Carlantino.
Il piano di riequilibrio è stato deliberato dal consiglio comunale carlantinese nel marzo del 2020, per garantire il riequilibrio della situazione finanziaria ed economica del Comune di Carlantino messa in crisi da una sentenza esecutiva relativa all’anno 2018 (causa nata però nel 2004) e che condannava l’ente comunale a pagare oltre 600mila euro a un’impresa fallita e finita sotto curatela fallimentare.
“Siamo davvero soddisfatti di aver salvato il Comune dal dissesto finanziario – ha comunicato il sindaco di Carlantino, Graziano Coscia –. È un risultato importantissimo per tutti i carlantinesi, poiché il dissesto avrebbe influito pesantemente sulla possibilità di continuare, come abbiamo fatto in questi anni, a erogare servizi e a realizzare opere e iniziative per la collettività. Un risultato che, inoltre, mi dà fiducia per il futuro e la forza per continuare il mio lavoro. Per questo motivo ho sciolto le riserve sulla mia candidatura alla carica di sindaco alle elezioni comunali che si terranno in giugno.”
Carlantino è uno dei sedici comuni della provincia di Foggia in cui sabato 8 e domenica 9 giugno si tornerà alle urne per rinnovare i consigli comunali ed eleggere i relativi sindaci. Nei Monti Dauni Settentrionali, oltre a Carlantino, si voterà in altri quattro comuni: Biccari, Volturino, Volturara Appula e Castelnuovo della Daunia.
Il sindaco di Carlantino, oltre a dichiarare la propria volontà di ricandidarsi per il suo secondo mandato consecutivo, ha fatto il punto sulle diverse attività portate a termine dall’amministrazione comunale uscente.
“L’ente, oltre a rimettere i conti a posto dopo anni di precarietà economico-finanziaria, anche in merito al personale ha rispettato tutti i limiti derivanti dalle proprie capacità di bilancio e dalle esigenze di esercizio delle funzioni, dei servizi e dei compiti attribuiti – ha dichiarato Coscia – non solo, l’azione amministrativa si è adoperata con tutte le forze per portare a conclusione lavori fermi i cui finanziamenti erano a rischio. Siamo riusciti a evitare di buttare a mare risorse economiche ingenti, che invece abbiamo investito per realizzare interventi sulle strade comunali, sull’edilizia scolastica, sulla pubblica illuminazione, sullo sport e sul sociale”.
Il primo cittadino fa riferimento ai diversi lavori pubblici portati a termine nell’ultimo quinquennio per un importo pari a circa 8 milioni e mezzo di euro. Senza dimenticare le numerose opere che sono state valutate idonee e collocate in graduatoria e sono in attesa di finanziamento per un importo complessivo pari a circa 5 milioni di euro.
Anche relativamente alla transizione digitale il Comune di Carlantino ha ottenuto finanziamenti per un totale di 7 progetti e per un importo di quasi 200mila euro. “C’è un lavoro da consolidare, migliorare e proseguire. Per Carlantino e con Carlantino vogliamo proseguire a costruire il presente e il futuro”.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

cerignolaNUOVI INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER GLI IMPIANTI SPORTIVI DI CERIGNOLA
Investimenti nel miglioramento dello Stadio Comunale “D. Monterisi” e il Campo Sportivo “M. Cianci” nel Piano Annuale delle Opere Pubbliche 2024
Il Piano Annuale delle Opere Pubbliche 2024 per la città di Cerignola si arricchisce di una serie di interventi mirati al potenziamento degli impianti sportivi locali, con un investimento complessivo di 1.200.000 euro. Queste azioni, necessarie anche per garantire il pieno rispetto degli standard richiesti da CONI e FIGC, si concentreranno su due infrastrutture fondamentali: lo Stadio Comunale "D. Monterisi" e il Campo Sportivo "Michele Cianci".
Gli interventi allo Stadio Monterisi, come il rifacimento del tappetino e l'ampliamento delle panchine, sono fondamentali per ottemperare agli standard richiesti dalle federazioni sportive nazionali. Inoltre, l'innovativo accordo quadro di manutenzione straordinaria garantirà un mantenimento costante della struttura nel tempo, contribuendo alla sua durabilità e funzionalità.
Per quanto riguarda il Campo Sportivo "Michele Cianci", i lavori si concentreranno sull'intero impianto al fine di migliorarne la fruibilità, l'utilizzo e l'innovazione. Il rifacimento del tappetino, il potenziamento degli spogliatoi e l'installazione di una rete di sicurezza all'avanguardia sono solo alcune delle azioni previste. Questi interventi non solo renderanno l'impianto conforme alle normative vigenti, ma anche più accogliente e funzionale per atleti e spettatori, preparandosi ad accogliere nuovi eventi sportivi, anche professionistici.
"Siamo consapevoli dell'importanza di questi interventi per garantire il rispetto delle normative sportive nazionali e per potenziare la fruibilità e l'utilizzo degli impianti sportivi a disposizione della nostra comunità. L'investimento nel miglioramento e nell'innovazione delle infrastrutture sportive rappresenta un impegno fondamentale dell'Amministrazione Comunale: la nostra città ha bisogno di impianti sportivi di livello, soprattutto per sostenere realtà come l’Audace che affrontano un campionato professionistico che annualmente richiede di rimanere al passo con i tempi, con interventi necessari, celeri ed attenti. L’accordo quadro si inserisce in questo solco.” Dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Michele Lasalvia.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

sindaco

“La grande partecipazione a questo evento, se da un lato ci conforta sulla bontà dell’iniziativa, dall’altro ci deve far riflettere su quanto sia urgente una risposta sulle tematiche del lavoro e sulle soluzioni plausibili per favorire gli investimenti e cercare di ridurre le drammatiche percentuali di disoccupazione che caratterizzano il Sud Italia”. Lo affermano la sindaca Maria Aida Episcopo e l’assessore alle Politiche del Lavoro Lorenzo Frattarolo a margine della manifestazione Top Days organizzata dall’ARPAL Puglia in collaborazione con il Comune di Foggia.
Oltre mille i partecipanti registrati in questi giorni e centinaia le persone che questa mattina hanno affollato il padiglione dell’Ente Fiera, per l’occasione adibito a spazio di incontro tra domanda e offerta.
“La pronta risposta delle aziende è confortante perché fa emergere una chiara volontà del mondo economico di investire sul capitale umano, nel rispetto della contrattazione collettiva e della normativa vigente. L’apertura della stagione estiva ha orientato questo evento su un particolare settore come quello della ricettività e della ristorazione, ma è importante far notare come le figure professionali ricercate vadano a pescare anche in altri settori. Il nostro augurio è che questi rapporti di lavoro non si limitino alla stagionalità, ma possano rappresentare un primo passo per una più stabile occupazione. Importante, inoltre, l’attività formativa rappresentata da queste future collaborazioni, soprattutto per i più giovani, e il partenariato istituzionale e imprenditoriale, che dà il senso di quanto sia fondamentale fare sistema sulle tematiche del lavoro”.
Una rappresentanza istituzionale consolidata dalla partecipazione - oltre che della sindaca Episcopo e dell’assessore Frattarolo accompagnati dal consigliere comunale Francesco Strippoli - del consigliere regionale Sergio Clemente, della professoressa dell’Università di Foggia Giusi Toto, del presidente di Federlaberghi Gino Notarangelo, del presidente dell’Ordine dei Commercialisti Giuseppe Senerchia, del presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro Massimiliano Fabozzi, di Angelo Silvestri di Sviluppo Italia Lavoro e del management di ARPAL con la presenza di Valentina Elia e Giulia Marzullo.
“Il nostro impegno - concludono -, per quanto possibile, è e sarà quello di farci promotori di ogni iniziativa utile a ridurre il deficit occupazionale nella nostra città e nel territorio provinciale, restituendo al capoluogo il ruolo di centralità nelle politiche del lavoro della Capitanata”.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)