Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 327 visitatori e nessun utente online

Cronaca

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

guardiacostiera

La guardia costiera di Marina di Lesina ha sottoposto ha sequestro, due aree adibite a discariche abusive di rifiuti speciali. 
I militari hanno scoperto un’area boschiva privata, adibita a discarica abusiva di rifiuti. All’interno della quale, sono stati trovati rifiuti speciali pericolosi, tra questi, anche lastre di eternit, alcune già sminuzzate con il concreto rischio di dispersione di pulviscolo nell’ambiente, e numerose reste utilizzate per l’allevamento di mitili. L’attività d’indagine ha permesso di identificare i proprietari dell’area che sono stati deferiti all’autorità giudiziaria.
In un'altra operazione, i militari hanno scoperto un’altra area, questa volta pubblica, adibita sempre a discarica di rifiuti speciali di vario genere per un ingombro totale di circa 100 mq. 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

118Ancora alla ribalta della cronaca la piccola cittadina di Orta Nova. Dopo la strage familiare d due settimana fa, ieri c'è stato un altro omicidio.
Una donna, Filomena Bruno 53enne, è stata uccisa nel pomeriggio di ieri in viale Diaz.
Da una prima ricostruzione dei fatti, un soggetto, al momento ricercato, ha avvicinato la vittima in strada e l'ha accoltellata senza lasciarle scampo.
Filomena è stata colpita a morte nel cortile del palazzo mentre rientrava nell'abitazione della madre. Ha cercato di fare qualche metro nel tentativo di scappare, ma poi si è accasciata al suolo.
E' caccia serrata da parte dei carabinieri al principale indiziato del delitto Cristoforo Aghilar.
La stessa 53enne, sabato sera era stata minacciata in strada con una pistola dall'ex genero, Cristoforo Aghilar. L'uomo era agli arresti domiciliari, dai quali era evaso proprio per minacciare la sua ex suocera. In quel episodio, l'uomo scatenò il panico in strada ma non aveva esploso alcun colpo d'arma da fuoco.
La donna da quella sera andò a dormire dalla madre ed era stata sottoposta ad una misura di vigilanza da parte dei carabinieri con l’obbligo di comunicare agli stessi ogni suo spostamento. Cosa che, però, purtroppo non avrebbe fatto ieri pomeriggio.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

arresto carabinieri
All'alba di oggi i carabinieri di Vieste hanno effettuato una doppia operazione antimafia sul Gargano.
I militari hanno fermato i due autori del tentato omicidio di Giovanni Cristalli, avvenuto lo scorso 14 ottobre, a Vieste, smantellando il gruppo criminale che gestisce i traffici illeciti su Vieste e nel Gargano.
I due sono accusati di tentato omicidio, nell’esecuzione dei fermi, i carabinieri hanno anche trovato droga ed una molotov.
Inoltre 15 soggetti sono stati fermati. 
Le due operazioni, hanno portato a termine lo smantellamento del clan Raduano, stroncando sul nascere il tentativo della criminalità organizzata viestana di ricostituire, dalle ceneri i sodalizi.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


polizia di stato
La polizia di Foggia ha arrestato, Umberto Evangelista 31enne napoletano, che insieme ad altri complici, avrebbe messo a segno almeno 5 truffe ai danni di anziani tra marzo e luglio 2018.
Il 31enne avrebbe ricavato dalle truffe 20.000 euro circa in contanti, e preziosi consegnati dalle vittime.
Un complice riusciva a contattare telefonicamente la vittima designata impersonando, a seconda dei casi, il direttore di un ufficio postale o un prossimo parente.
Guadagnata la fiducia della vittima, il complice comunicava che di lì a breve sarebbe arrivato un incaricato, l’Evangelista, per la consegna del pacco atteso. Il 31enne si presentava come il postino incaricato. Si faceva consegnare il denaro o preziosi, persuadendo con insistenza la vittima di turno, talvolta anche con la minaccia di un male immaginario, in cambio consegnava loro un pacco contenente esclusivamente pacchi di riso.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

118
Incidente stradale, questa mattina, sulla statale tra San Severo e Foggia. 
La dinamica dell'impatto è ancora da chiarire. L'impatto avvenuto poco dopo le 06:00, tra una Passat ed un tir.
L'auto nello scontro è finita fuori strada all'altezza di un distributore di benzina, e tutti gli occupanti del mezzo sono scappati.
Al momento non risultano feriti. Il mezzo abbandonato non risulta rubato, ma risulta essere privo di assicurazione e revisione.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)