Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 174 visitatori e nessun utente online

Cronaca

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

118Fiducia nelle indagini della Magistratura, importante accertare cause e dinamica”

VIESTE  “Siamo addolorati e affranti per la morte di Michele Tantimonaco. Il pensiero va innanzitutto alla famiglia, alla quale esprimiamo il nostro cordoglio. Abbiamo fiducia nella magistratura che ha avviato le indagini per accertare e chiarire fino in fondo le dinamiche dell’incidente che è costato la vita a Michele mentre stava lavorando”.
E’ con queste parole che la Fp Cgil Foggia commenta quanto avvenuto giovedì 22 luglio 2021 a Vieste, dove Michele Tantimonaco, dipendente della Impregico, l’impresa che si occupa del servizio di igiene e raccolta dei rifiuti, è deceduto in seguito a una rovinosa caduta mentre il mezzo utilizzato per lo svuotamento dei cassonetti era in movimento.
“In questo momento, è difficile e forse prematuro avventurarsi in considerazioni senza il sostegno di informazioni più certe e definitive sulla dinamica e soprattutto sulle cause dell’incidente”, ha aggiunto Fp Cgil Foggia. “Occorrerà verificare con precisione le circostanze che hanno caratterizzato questo tragico incidente, l’ennesimo incidente sul lavoro nella nostra provincia. Naturalmente, seguiremo con attenzione il prosieguo e l’esito dell’inchiesta aperta dalla magistratura”.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

vigilifuocoIncendio Gargano. Campo: "Gargano vittima della piromania criminale. La Regione sarà attenta alle istanze del territorio. Mai e poi mai speculazioni dopo gli incendi"
Dichiarazione del presidente della V Commissione Ambiente, Paolo Campo

Il Gargano è ancora una volta vittima della piromania criminale che ha provocato la distruzione di 500 ettari di bosco nel territorio di Vico del Gargano e Ischitella.
Solo l'impegno dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile, delle Amministrazioni comunali e dei cittadini ha impedito che le fiamme si espandessero ulteriormente e arrivassero anche alle case dei vichesi. A tutti loro voglio rivolgere il mio più sentito ringraziamento e la più profonda solidarietà.
La presenza sui luoghi del disastro del vice presidente della Regione Puglia Raffaele Piemontese testimonia l'attenzione che sarà data alle più che legittime istanze che verranno dalla popolazione.
Per parte mia, garantisco l'impegno istituzionale e politico a far sì che sia fatto tutto quanto utile a ristorare i danni e bloccare ogni tentativo di speculazione che dovesse emergere, perché mai e poi mai l'incendio dei boschi sarà premessa a qualsivoglia attività economica.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

vigilifuoco

Purtroppo siamo ancora qui a fare la conta dei danni per i vari ettari di bosco che, in queste ore, stanno bruciando all'Incoronata.
I vigili del fuoco stanno, da diverse ore, cercando di domare le fiamme che si sono sviluppate come dicevamo all'interno del bosco dell'Incoronata. Le operazioni di spegnimento vanno avanti da questa mattina alle prime luci dell'alba, al momento si sta anche cercando di capire se le origini delle fiamme siano dovute a causa del gran caldo e del vento ma, oggi non era così caldo come gli altri giorni o se si tratta di natura dolosa.
Al momento non è stato ancora quantificato il danno. 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

logoPDDichiarazione della segretaria provinciale del PD foggiano Lia Azzarone

La comunità del Partito Democratico di Capitanata esprime solidarietà all'assessore all'Ambiente del Comune di San Severo Felice Carrabba, vittima di un atto intimidatorio, e vicinanza all'Amministrazione comunale del centro dell'Alto Tavoliere, attivamente impegnata nel contrasto dell'illegalità.
L'incendio dell'auto del nostro compagno di partito è solo l'ultimo di una sempre più lunga serie d'intimidazioni subite dagli amministratori locali, sempre più bersaglio dei criminali e capro espiatorio dei violenti. L'associazione "Avviso Pubblico - Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie" ne ha censiti 19 in Puglia nei primi 3 mesi di quest'anno e tra le vittime c'è anche il sindaco di San Severo, Francesco Miglio, al quale è stata recapitata in Comune una busta contenente 3 proiettili.
Evidentemente, l'azione amministrativa messa in campo negli ultimi anni a San Severo, con il supporto attivo dello Stato, ha ridotto gli spazi di manovra del malaffare e sta provocando reazioni violente.
Siamo fiduciosi che la magistratura e le forze dell'ordine individuino i responsabili dell'atto intimidatorio ed invitiamo i cittadini di San Severo a rafforzare il sostegno a Felice Carrabba e all'intera Amministrazione comunale.

 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

forza italia


UN ALTRO GRAVISSIMO EPISODIO DI INTIMIDAZIONE

Ieri mattina un altro gravissimo atto di intimidazione ha colpito l'impresa che sta facendo i lavori di sistemazione della Villa Comunale, che dovrebbe essere la MASELLIS di Sannicandro di Bari. VERSO IL FUTURO, FORZA ITALIA e LEGA esprimono la più netta condanna di questa azione criminale, che danneggia pesantemente l'immagine della nostra Città.
Nel manifestare piena solidarietà verso l'impresa colpita e i suoi operai, le Forze di Opposizione confidano nelle Forze dell'Ordine che sapranno individuare le cause e i responsabili di questo ennesimo episodio criminale, che nessuna motivazione può giustificare.

Forza Italia, Verso il Futuro, Lega Monte Sant’Angelo

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)