Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 639 visitatori e nessun utente online

Cronaca

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


scosseterremoto
Questa mattina, intorno alle 04:00, c'è stata una lieve scossa di terremoto di magnitudo 2,4 ad una profondità di 19 km lungo la costa garganica, con epicentro a Carpino.
La scossa è stato avvertita anche nei comuni limitrofi di: a Monte Sant'Angelo, San Giovanni Rotondo, Cagnano Varano, Manfredonia, Ischitella, Mattinata, San Marco in Lamis, Vico del Gargano e Rodi Garganico.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


carabinieri 4
Un guardiano notturno del Consorzio di bonifica di Capitanata, è stato rapinato e malmenato la notte scorsa a Cerignola.
Subito dopo la mezzanotte, nel capannone dove erano parcheggiati i mezzi, in località Montagna Spaccata, una banda di 9 persone a volto coperto ed armate di fucile, hanno colpito con un pugno il guardiano e gli hanno rubato il cellulare e sei mezzi, tra auto, furgoni, eurocargo e un escavatore.
L'uomo si è stato medicato sul posto dai sanitari del 118. Tutti i veicoli rapinati non sono dotati di gps.
Avviate le ricerche, hanno consentito di ritrovare l'autovettura, il furgone e l'eurocargo, nascosti in un casolare abbandonato. 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

arresto carabinieriIeri i carabinieri di Lesina hanno arrestato, Giuseppe Stefano Bruno 30enne censurato del posto, con l'accusa di truffa aggravata in concorso.
Il 30enne, nel luglio scorso, con un complice, non ancora identificato, si presentò a casa di anziani, spacciandosi per un corriere che doveva consegnare un computer acquistato da loro congiunti.
Gli anziani, avevano lasciato come acconto, 500 euro ed in un secondo momento altri 600 euro, in cambio di un pacco vuoto.

Dopo la denuncia degli anziani, i carabinieri hanno ipotizzato chi potesse essere, in base alle descrizioni delle vittime. 
Una volta individuato il 30enne, i militari procedevano anche alla perquisizione domiciliare, trovando 15 cartucce per pistola calibro 7,65, due caricatori per pistola per lo stesso calibro e un altro caricatore per pistola calibro 9. Per tali motivi è stato denunciato anche per la detenzione illecita del materiale sopra indicato, che è stato sottoposto a sequestro.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


polizia di stato
La polizia di San Severo ha arrestato un 40enne, con l'accuse di atti persecutori e reati contro la persona nei confronti della propria coniuge.
La coppia, era insieme sin da adolescenti e, sin da allora l’uomo, che faceva uso di sostanze stupefacenti, aveva assunto dei comportamenti di gelosia ossessiva e violenti. Atteggiamenti che dopo il matrimonio, erano anche peggiorati, arrivando a spingere la moglie a chiedere la separazione dal marito per maltrattamenti subiti anche in presenza dei figli minori.
La donna, sarebbe stata colpita, in diverse occasioni, con violenti schiaffi, con una scarpa che le ha ferito l’occhio e lo zigomo. La vittima è stata anche colpita in pubblico con una tirata d’orecchio ed offendendola.
Il 40enne, dopo esser stato colpito da diffida, si era recato sul posto di lavoro delle moglie, per toglierle le chiavi della casa coniugale ed occupando l'appartamento, obbligandola a vivere fuori casa.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

rapine
Alcuni malviventi, hanno assaltato la gioielleria Sarni Oro a San Giovanni Rotondo, all'interno del centro commerciale I Mandorli.
Gli assalitori, hanno fatto irruzione con pistole e kalashnikov, creando p
anico e terrore nel centro commerciale.
Il bottino non è stato ancora quantificato. I malviventi, 4, tutti a volto coperto, dopo la rapina, sono scappati in direzione Foggia, a bordo di un suv di grossa cilindrata.
Una rapina molto simile a quella messa a segno pochi mesi fa, all’interno del centro commerciale GrandApulia di Foggia, sempre ai danni della gioielleria del gruppo Sarni.

I carabinieri che sono giunti sul posto, hanno visionato le immagini delle videocamere di sorveglianza a circuito chiuso della struttura.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)