Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 236 visitatori e nessun utente online

Spettacolo, cinema, arte e cultura

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

OrsaragrottaSMicheleConcerto in piazza di Enzo Avitabile, i fuochi d’artificio, veglia notturna nella Grotta

 

ORSARA DI PUGLIA Per cinque giorni, da mercoledì 26 a domenica 30 settembre, Orsara di Puglia celebrerà la propria devozione per L’Arcangelo Michele, patrono del paese. Assieme alle celebrazioni religiose, ci sarà il calendario delle iniziative con concerti e spettacoli. Tutto è stato organizzato dalla Parrocchia San Nicola di Bari e dal Comitato Festa, col patrocinio e la collaborazione del Comune di Orsara di Puglia.

L’INCENDIO DEL CAMPANILE. Uno dei momenti più suggestivi delle giornate dedicate al “santo guerriero” è rappresentato dall’Incendio del Campanile, che si terrà venerdì 28 dicembre, alle ore 22.30, e darà il via alla veglia di preghiera che durerà tutta la notte. Venerdì, quello spettacolare momento, sarà preceduto alle 17.30 dalla processione di San Michele con i bambini della Madonna della Neve. 

LA GIORNATA DELL’ANGELO. La giornata più attesa, naturalmente, è quella che il calendario delle fede ha consacrato al ricordo di San Michele Arcangelo, sabato 29 settembre, quando alle 17.30 prenderà il via la solenne processione con la sacra statua del patrono, portata dai fedeli, che attraverserà tutto il centro storico orsarese. E’ un momento di grande partecipazione collettiva. Centinaia di persone, donne e uomini di ogni età e moltissimi bambini seguiranno il percorso alternando momenti di raccoglimento, canti e preghiere.

CONCERTO DI ENZO AVITABILE. Alla processione del 29 settembre, seguiranno la messa delle 19 e, più tardi, il concerto del Complesso della Banda di Orsara di Puglia. Alle ore 22, uno spettacolo di fuochi pirotecnici precederà l’avvio del concerto di Enzo Avitabile in piazza, nei pressi della Chiesa della Madonna della Neve. Dal 1976, l’anno della sua prima collaborazione con Pino Daniele per l’album “Terra Mia”, Enzo Avitabile è diventato uno dei musicisti e cantanti più apprezzati del panorama artistico italiano. In circa 40 anni di carriera, ha dato vita a 18 album musicali, facendo incetta di premi e riconoscimenti di grande prestigio, alcuni dei quali per la colonna sonora del film “Indivisibili”. Grande sassofonista, compositore poliedrico e cantautore, Enzo Avitabile ha impresso la sua originalità sulla tradizione musicale partenopea e mediterranea, innovandola e restituendole forza e modernità.

I LUOGHI DELL’ANGELO. L’Abbazia di Sant’Angelo – con la Grotta di San Michele e la Chiesa dell’Annunziata – è uno dei luoghi più belli e ricchi di storia a Orsara di Puglia. Il complesso, immerso nel verde, comprende anche la Chiesa di San Pellegrino. L’elemento più importante e suggestivo del sito è costituito proprio dalla Grotta di San Michele, chiesa scavata nella roccia presumibilmente nel 200 dopo Cristo. Si tratta di uno tra i luoghi di culto più importanti e antichi del Mezzogiorno d’Italia. Vi si accede attraverso la cosiddetta “scalinata sacra”. All’interno si trovano iscrizioni latine e i graffiti lasciati dai pellegrini che transitavano per raggiungere il più noto Santuario di San Michele che si trova a Monte Sant’Angelo e da lì la Terrasanta. L’interno è formato da un’unica navata irregolare. Sul fondo è posto l’altare che l’8 maggio, il giorno dell’Apparizione, accoglie la statua di San Michele altrimenti custodita dalla Chiesa Madre. 

 

Orsara, l’incendio del campanile e 5 giorni in onore di San Michele

Concerto in piazza di Enzo Avitabile, i fuochi d’artificio, veglia notturna nella Grotta

 

ORSARA DI PUGLIA (Fg) – Per cinque giorni, da mercoledì 26 a domenica 30 settembre, Orsara di Puglia celebrerà la propria devozione per L’Arcangelo Michele, patrono del paese. Assieme alle celebrazioni religiose, ci sarà il calendario delle iniziative con concerti e spettacoli. Tutto è stato organizzato dalla Parrocchia San Nicola di Bari e dal Comitato Festa, col patrocinio e la collaborazione del Comune di Orsara di Puglia.

L’INCENDIO DEL CAMPANILE. Uno dei momenti più suggestivi delle giornate dedicate al “santo guerriero” è rappresentato dall’Incendio del Campanile, che si terrà venerdì 28 dicembre, alle ore 22.30, e darà il via alla veglia di preghiera che durerà tutta la notte. Venerdì, quello spettacolare momento, sarà preceduto alle 17.30 dalla processione di San Michele con i bambini della Madonna della Neve.

LA GIORNATA DELL’ANGELO. La giornata più attesa, naturalmente, è quella che il calendario delle fede ha consacrato al ricordo di San Michele Arcangelo, sabato 29 settembre, quando alle 17.30 prenderà il via la solenne processione con la sacra statua del patrono, portata dai fedeli, che attraverserà tutto il centro storico orsarese. E’ un momento di grande partecipazione collettiva. Centinaia di persone, donne e uomini di ogni età e moltissimi bambini seguiranno il percorso alternando momenti di raccoglimento, canti e preghiere.

CONCERTO DI ENZO AVITABILE. Alla processione del 29 settembre, seguiranno la messa delle 19 e, più tardi, il concerto del Complesso della Banda di Orsara di Puglia. Alle ore 22, uno spettacolo di fuochi pirotecnici precederà l’avvio del concerto di Enzo Avitabile in piazza, nei pressi della Chiesa della Madonna della Neve. Dal 1976, l’anno della sua prima collaborazione con Pino Daniele per l’album “Terra Mia”, Enzo Avitabile è diventato uno dei musicisti e cantanti più apprezzati del panorama artistico italiano. In circa 40 anni di carriera, ha dato vita a 18 album musicali, facendo incetta di premi e riconoscimenti di grande prestigio, alcuni dei quali per la colonna sonora del film “Indivisibili”. Grande sassofonista, compositore poliedrico e cantautore, Enzo Avitabile ha impresso la sua originalità sulla tradizione musicale partenopea e mediterranea, innovandola e restituendole forza e modernità.

I LUOGHI DELL’ANGELO. L’Abbazia di Sant’Angelo – con la Grotta di San Michele e la Chiesa dell’Annunziata – è uno dei luoghi più belli e ricchi di storia a Orsara di Puglia. Il complesso, immerso nel verde, comprende anche la Chiesa di San Pellegrino. L’elemento più importante e suggestivo del sito è costituito proprio dalla Grotta di San Michele, chiesa scavata nella roccia presumibilmente nel 200 dopo Cristo. Si tratta di uno tra i luoghi di culto più importanti e antichi del Mezzogiorno d’Italia. Vi si accede attraverso la cosiddetta “scalinata sacra”. All’interno si trovano iscrizioni latine e i graffiti lasciati dai pellegrini che transitavano per raggiungere il più noto Santuario di San Michele che si trova a Monte Sant’Angelo e da lì la Terrasanta. L’interno è formato da un’unica navata irregolare. Sul fondo è posto l’altare che l’8 maggio, il giorno dell’Apparizione, accoglie la statua di San Michele altrimenti custodita dalla Chiesa Madre.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

foggiafilmfestivalPubblicati sul sito www.foggiafilmfestival.it i titoli dei cortometraggi finalisti che si contenderanno i riconoscimenti University Award e High School Award.
Previsti due Premi speciali Rai Scuola agli studenti-filmakers delle due categorie.
La giuria di qualità, presieduta dall’attore e regista Paolo Sassanelli , conferirà i riconoscimenti alle migliori opere presentate dagli studenti iscritti alle Università, Accademie di Belle Arti, Accademie di Cinema e Scuole secondarie di II grado.
RAI Cultura, media partnership 2018, con il canale specializzato RAI Scuola seguirà il concorso cinematografico, che si terrà a Foggia dal 18 al 24 novembre 2018, ambito VIII edizione Foggia Film Festival, la cui Selezione principale, dedicata a lungometraggi, documentari e cortometraggi, sarà resa nota breve.
Student Film Fest è un luogo d’incontro e di confronto che si propone di dare visibilità ai prodotti audiovisivi realizzati dalle giovani generazioni, nel contempo si candida a diventare vetrina delle opere di qualità sul mondo socio-culturale, attraverso la proposta di proiezioni, incontri, dibattiti e programmi speciali dedicati al ‘cinema giovane'.
La kermesse è promossa e co-organizzata dal Centro di Ricerca Teatrale e di Cinematografia ‘La Bottega dell’Attore’ e Assessorato Cultura Città di Foggia, in collaborazione con Mediafarm, Apulia Digital Maker; partners: Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, Coop Alleanza 3.0 e Banca Popolare Pugliese.


Ufficio Stampa

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

premi


L’Amministrazione Comunale ha appreso con grande soddisfazione che la cantante sanseverese Mika Princi con il video “Tutta la notte” ha vinto il Premio Speciale Ariston Sanremo di Canto Italiano.
“Nei mesi scorsi – dichiara il Vice Sindaco Francesco Sderlenga – avevamo sottolineato il già pregevole risultato della nostra concittadina che aveva superato le fasi preliminari dell’importante concorso. Ora ci giunge la notizia di questo secondo prestigioso traguardo conseguito, la vittoria in una rassegna di respiro nazionale, organizzata in collaborazione col Teatro Ariston di Sanremo, una delle novità della 5° edizione di Canto Italiano, che ha permesso, tra l’altro, di valorizzare il talento artistico dei partecipanti anche nella realizzazione del videoclip del loro brano inedito. A Mika Princi, nome d’arte della nostra giovane e brava artista sanseverese, formuliamo i nostri più sentiti auguri per il bellissimo successo ottenuto, convinti che presto potrà fare ascoltare la sua voce anche nella nostra città”.
Il concorso si è concluso lo scorso venerdì 24 Agosto: sul “palcoscenico virtuale” del Teatro Ariston di Sanremo (http://cantoitaliano.aristonsanremo.com/) si sono potuti vedere e votare i videoclip dei partecipanti, tra i quali ha primeggiato proprio “Tutta la notte” di Mika Princi, ottenendo 1.878 preferenze.
Qui di seguito i primi 10 classificati:
1. Mika Princi – Tutta la notte (1.878)
2. Filippo Vastano – Non dormirò mai (1.754)
3. Giorgia Montevecchi – Nuvole e sogni (580)
4. Veronica Dito – Una ragazza così (559)
5. Letizia Contadino – Non ti perdo (484)
6. Giorgio Gulì – Nella mia città (457)
7. Elise – Quando te ne vai (413)
8. Vittoria Tampucci – Illusione di una notte (387)
9. Giovanna Communara – La trottola (378)
10. Alice Vajente – Rincomincerò da te (314)
Il 22 settembre prossimo, nel corso della finale al Teatro del Buratto di Milano, sarà consegnato a Mika Princi il “Premio Speciale Ariston Sanremo” per il video più votato di Canto Italiano 2018 direttamente dal Dott. Walter Vacchino del Teatro Ariston.

Il Portavoce
Michele Princigallo

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

orsara
Sabato 8 settembre, dalle 9 alle 20, artisti da tutta Italia nel parco dell’Abbazia
Domenica la mostra con le opere realizzate da pittrici e pittori italiani e stranieri

ORSARA DI PUGLIA Il Parco dell’Abbazia Sancti Angeli e Palazzo De Gregorio a Orsara di Puglia, per tre giorni, saranno dominati da “Colors”, un evento che produce e promuove ‘l’arte nell’arte’, i colori, lo sguardo originale degli artisti a tratteggiare continuità e discontinuità tra passato e futuro attraverso le loro opere. La terza edizione dell’evento, organizzata dalla Parrocchia, proporrà dibattiti, pittura en plein air, video art, creatività. Oggi, venerdì 7 settembre, alle 19.30 tavola rotonda a Palazzo De Gregorio “Sulla critica d’Arte”: ai saluti del sindaco Tommaso Lecce, seguirà l’intervento di Miguel Gomez, artista e direttore di Bibart Biennale Internazionale d’Arte di Bari. Alle ore 21, proiezione di video art di Miguel Gomez sulla facciata della chiesa di San Nicola di Bari. Grande giornata quella di sabato 8 settembre, quando dalle 9 alle 20 diversi artisti saranno protagonisti della giornata di pittura en plein air nel parco dell’Abbazia Sancti Angeli. Domenica 9 settembre, alle 12, apertura della mostra a Palazzo De Gregorio con le opere realizzate il giorno prima. Al simposio parteciperanno artisti quali Michele Agostinelli, Miguel Gomez, Ferruccio Magaraggia, Maiky Padalino, Biagio Pisauro, Marialuisa Sabato, Carmen Toscano. Non è la prima volta che l’Abbazia e la Chiesa di San Nicola di Bari diventano il centro di un connubio forte fra spiritualità e arte. L’Abbazia è l’opera monumentale e il luogo d’arte, fede e storia più importante di Orsara di Puglia. Al suo interno, vi è la splendida Grotta di San Michele, patrono di Orsara di Puglia, potentissima icona e simbolo di fede. Sono più di 20, a Orsara di Puglia, i principali luoghi di preminente interesse storico, culturale e architettonico che rappresentano la narrazione vivente di una trama che mette insieme tradizione, fede e leggende.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

vico
Il 29 agosto saranno premiati in Piazza San Domenico, conduce Michele Cucuzza

VICO DEL GARGANO La sesta edizione del Premio Gargano di Giornalismo – Vincenzo Afferrante, a Vico del Gargano, vedrà protagonisti lo scrittore e giornalista Giampiero Mughini, il giornalista e sceneggiatore Diego De Silva e il conduttore e autore televisivo Paolo Bonolis, al quale sarà conferito un premio speciale. La serata, che si terrà il 29 agosto in Piazza San Domenico, a partire dalle ore 21, sarà condotta dal giornalista, scrittore e conduttore televisivo Michele Cucuzza. Il Premio Gargano di Giornalismo, istituito dal Comune di Vico del Gargano in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Puglia, è intitolato alla memoria di Vincenzo Afferrante, corrispondente del quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno scomparso nel 1983 e direttore del mensile Il Gargano nuovo, nato come mezzo per la crescita culturale e sociale del Gargano. “Anche quest’anno premieremo personalità importanti”, ha dichiarato il sindaco di Vico del Gargano, Michele Sementino, “perché Giampiero Mughini, Diego De Silva e Paolo Bonolis sono esempi di originalità, bravura e grande capacità critica”. “Per il Gargano”, ha aggiunto l’assessore Raffaele Sciscio, “eventi come questo, di alto profilo e popolari insieme, sono molto importanti perché capaci di attrarre interesse e turismo anche al termine della stagione estiva”.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)