Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 158 visitatori e nessun utente online

Sport

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

sportCampionati Nazionali Universitari 2023: presentazione della squadra di atleti unifg

Foggia, 9 giugno 2023. La squadra del CUS Foggia è pronta per i Campionati Nazionali Universitari 2023 che si svolgeranno a Camerino – Alte Valli del Chienti e del Potenza dal 17 al 25 giugno.

A salutare la spedizione cussina sarà il nuovo Rettore dell’Università degli Studi di Foggia, prof. Lorenzo Lo Muzio, insieme al Presidente del CUS Foggia, dott. Claudio Amorese, e al delegato rettorale allo sport e doppia carriera, prof. Sergio Bellantonio.

Il brindisi con la presentazione del team formato da studenti dell’Unifg, tecnici e dirigenti cussini, si terrà martedì 13 giugno alle ore 11 presso la Sala Consiglio (6° piano) di Palazzo Ateneo (Via Gramsci n. 89/91 Foggia).

Ufficio Stampa, Comunicazione istituzionale ed Eventi di Ateneo
Università di Foggia

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaCAMPIONATI ITALIANI CADETTI E GIOVANI A PADOVA, GAIA CARAFA DEL CIRCOLO SCHERMISTICO DAUNO VINCE IL TITOLO TRICOLORE NELLA SCIABOLA UNDER 17

PADOVA - Si aprono col botto per la scherma pugliese i Campionati Italiani Cadetti e Giovani in corso di svolgimento a Padova: Gaia Carafa del Circolo Schermistico Dauno si laurea infatti campionessa d’Italia nella sciabola femminile Under 17.
L’allieva dei Maestri Benedetto e Mirko Buenza, prima già dopo la fase a gironi, ha esordito nel tabellone della diretta battendo con un netto 15-5 Francesca Tomaselli dell’Aeronautica Militare poi negli ottavi ha regolato col punteggio di 15-7 Vittoria Balsano (Padova Scherma), nei quarti Francesca D’Orazi delle Lame Tricolori per 15-5 ed in semifinale la compagna di Nazionale Benedetta Stangoni dell’Accademia d’Armi “Musumeci Greco” di Roma all’ultima stoccata. Molto combattuta anche la finale per il titolo italiano contro Francesca Romana Lentini (vittoriosa nella seconda semifinale su Margherita Giordani del Petrarca Scherma) che ha visto Gaia Carafa imporsi col punteggio di 15-12.
Grande felicità per la neo campionessa italiana: “Ci tenevo a chiudere in bellezza questa stagione che era iniziata bene ma che aveva bisogno di un ultimo scatto per finire nel migliore dei modi: non ho parole per esprimere la mia gioia, è il primo titolo italiano della mia carriera che mi permette di completare la collezione di medaglie dopo l’argento dello scorso anno ed i bronzi nelle precedenti edizioni del Gran Premio Giovanissimi. Dedico la vittoria ai miei Maestri, ai miei genitori, a tutto lo staff del Circolo Schermistico Dauno ed ai compagni e le compagne di sala”.
Gaia Carafa tornerà in pedana venerdì 26 maggio nella sciabola Giovani.

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaCAGLIARI - Grande impresa di Laura Lotti ai Campionati Italiani Master disputati a Cagliari: la polivalente atleta delle Azzurre Brindisi è riuscita a conquistare nella stessa giornata il titolo tricolore di spada ed il terzo posto nel fioretto per la categoria M1. Il percorso nel tabellone di spada è stato duro ma non per questo meno entusiasmante: vittoria negli ottavi all’ultima stoccata su Simona Cozzi (Liguria Genova), successo per 9-7 nei quarti su Marzia Pelà (Circolo Scherma Valdagno), affermazione per 10-7 in semifinale su Laura Puricelli (Pro Patria Busto Arsizio) ed apoteosi in finale su Sofia Drag (Roma Fencing) per 10-9. Nel tabellone di fioretto invece Laura Lotti ha battuto 6-2 nei quarti Giovanna Soravia (Scherma Conegliano) ma in semifinale è stata fermata per 10-3 da Paola Quadri (Scherma Sebino), vincitrice del titolo italiano.
Beffata all’ultima stoccata Francesca Zurlo nel fioretto femminile M2: l’atleta dell’Olympia Fencing Club, che nelle cinque prove stagionali di qualificazione aveva ottenuto quattro vittorie e un secondo posto, ha messo in riga Alessandra Asquini (Udinese Scherma) per 10-2 nei quarti ed Elena Benucci (Circolo della Scherma Terni) per 10-4 in semifinale ma nell’assalto valido per il titolo italiano si è arresa per 10-9 alla bolognese Magda Melandri (Zinella Scherma).
Medaglia di bronzo nella sciabola femminile M2 per Gabriella Lo Muzio: seconda dopo la fase a gironi, l’atleta del Circolo Schermistico Dauno – che si è aggiudicata la Coppa Italia di categoria – si è guadagnata l’accesso diretto alle semifinali dove ha perso all’ultima stoccata con Maria Teresa Giordano (Società del Giardino Milano).
Terzo posto nella spada maschile M0 per William Venza del Club Scherma Taranto: primo al termine della fase a gironi, dopo aver fruito di un bye al primo turno ha sconfitto 10-8 Alessandro Trolli del Cus Pavia, 10-6 Vittorio Amendola del Circolo Schermistico Partenopeo e 10-7 Cosimo Martini del Club Scherma Pisa ma in semifinale ha ceduto all’ultima stoccata nei confronti di Edoardo Munzone (Roma Fencing).

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaCAMPIONATI EUROPEI UNDER 23 A BUDAPEST (23-27 MAGGIO): CONVOCATO LO SPADISTA PUGLIESE GIULIO GAETANI, IL FIORETTISTA FRANCESCO PIO IANDOLO TRA LE RISERVE

ROMA - Sono state rese note le convocazioni della Nazionale azzurra che parteciperà ai Campionati Europei Under 23 di scherma in programma a Budapest da martedì 23 a sabato 27 maggio. Fra i 30 atleti selezionati dai Commissari d’Arma figurano due pugliesi: il CT di spada Dario Chiadò ha infatti convocato il salentino Giulio Gaetani, tesserato per l’Accademia Marchesa Torino e laureatosi campione d’Italia di categoria il mese scorso, mentre il CT di fioretto Stefano Cerioni ha inserito il nominativo del foggiano Francesco Pio Iandolo, in forza al Centro Sportivo Esercito e vincitore nel mese di marzo della tappa di Brno del Circuito Europeo U23, fra le riserve.
Il calendario della rassegna che si terrà nella capitale ungherese dedica le prime tre giornate alle prove individuali e le ultime due alle gare a squadre: in particolare il fioretto maschile individuale si disputa mercoledì 24, la spada maschile individuale giovedì 25 e le prove a squadre entrambe sabato 27, giornata di chiusura della manifestazione.

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

baseballFOVEA EMBERS. OBIETTIVO, DIMENTICARE LO SCORSO FINE SETTIMANA

Dopo la doppia sconfitta di domenica scorsa foggiani di nuovo in campo in casa contro il Rimini 86. Giovanni Vitrani: “Dimentichiamo la scorsa disfatta e reagiamo. Lavoriamo con intensità”
La doppia sconfitta dell’esordio in campionato (alla seconda giornata per i rinvii della prima) hanno portato a tante riflessioni in casa Fovea Embers. Un passo falso, quello contro la New Rimini, inaspettato, almeno nelle modalità in cui è avvenuto in Gara2. Molto più equilibrata e ben disputata Gara1.
“L’obiettivo è dimenticare quanto successo, facendone però tesoro”. Ne è convinto il presidente della squadra foggiana, Giovanni Vitrani che traccia la linea e mette un punto per ripartire. La stagione del baseball è appena iniziata e ci sono larghi margini di miglioramento in casa foggiana. In questo fine settimana è in programma la terza giornata del campionato di Serie B.
ASPETTI POSITIVI – “Siamo contenti della prestazione di Ciffo sul monte di lancio, avrebbe meritato la vittoria nella sua gara e, soprattutto, ha lanciato ben 8 inning e mezzo. Bene anche i giovanissimi provenienti dal settore giovanile. L’obiettivo resta quello di cominciare a vincere. Ci stiamo preparando con la consueta intensità”.
AVVERSARIO – L’avversario di domenica sarà il Rimini 86, altra squadra della città romagnola presente in questo campionato, ma con ben altre aspettative rispetto alla squadra affrontata sei giorni fa. Riminesi che arrivano a questo campionato da neopromossa dalla C e con una squadra giovane e di belle speranze.
RECUPERO INFORTUNATI – Infermeria piena in casa foggiana, con Panico, Colon Ventura e Spinapolice fermi ai box già dall’inizio della stagione. “Stiamo cercando di recuperarli – conferma Vitrani – speriamo di poter riavere subito almeno uno dei tre”
MALTEMPO – L’incognita più grande, però, rimane quella del maltempo. Anche per il prossimo fine settimana, così come per il primo, è prevista pioggia e le due partite potrebbero seriamente essere rinviate. I romagnoli, al pari della Fovea Embers a Potenza Picena due settimane fa, potrebbero essere costretti ad un lungo viaggio inutilmente. La FIBS non predispone, infatti, il rinvio preventivo elle gare se non in casi di allerta meteo di colore arancione.
LE ALTRE DEL GIRONE – New Rimini-Porto Sant’Elpidio, Potenza Picena-Torre Perdera e Cupra-Fano le altre tre doppie partite in programma in questo fine settimana.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)