Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 164 visitatori e nessun utente online

Sport

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaCAMPIONATI DEL MEDITERRANEO CADETTI E GIOVANI 2022, CONVOCATO FRA GLI UNDER 17 LO SCIABOLATORE PUGLIESE
DAVIDE CICCHETTI DEL CIRCOLO SCHERMISTICO DAUNO

ROMA – Diramate le convocazioni in vista dei Campionati del Mediterraneo Cadetti e Giovani 2022, in programma dal 13 al 15 maggio ad Al Salt in Giordania: l’evento, promosso dalla Confederazione del Mediterraneo di Scherma, si appresta a vivere la sua diciottesima edizione dopo il rinvio forzato dello scorso inverno.
Trai i protagonisti della rassegna figura anche l’atleta pugliese Davide Cicchetti del Circolo Schermistico Dauno, selezionato per la prova di sciabola maschile individuale in programma venerdì 13 maggio. Domenica 15, giorno di chiusura della manifestazione, sono previste invece le prove a squadre. Lo sciabolatore foggiano ha fatto parte della spedizione azzurra anche in occasione dei Campionati Europei Cadetti e Giovani disputata a Novi Sad, in Serbia, ai primi di marzo.
Una ulteriore soddisfazione per la scherma pugliese è rappresentata dalla convocazione del Tecnico delle Armi Giulio Ceci.

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaSECONDA PROVA NAZIONALE ASSOLUTI DI SCIABOLA, A LUCCA VINCE IL PUGLIESE DELLE FIAMME GIALLE LUIGI SAMELE,
TERZO POSTO PER FRANCESCO BONSANTO DELLE FIAMME ORO

LUCCA - Dopo i giorni complicati e il viaggio fino in Ungheria per riportare in Italia la fidanzata ucraina Olga Kharlan e parte della sua famiglia, lo sciabolatore foggiano delle Fiamme Gialle Luigi Samele, argento olimpico a Tokyo, è tornato in gara a Lucca per la seconda prova Nazionale Assoluti e lo ha fatto vincendo la gara con l’affermazione in finale per 15-12 su Riccardo Nuccio delle Fiamme Oro.
Il 34enne atleta delle Fiamme Gialle aveva iniziato il suo cammino con il successo per 15-5 su Giuseppe Lazzaro del Club Scherma Voltri proseguendo poi con le vittorie su Leonardo Iovenitti del Club Scherma Roma con lo stesso punteggio, su Francesco Pagano della Scherma Ariccia per 15-12, sul compagno di Nazionale Luca Curatoli delle Fiamme Oro sempre per 15-12 ed in semifinale sull’altro foggiano Francesco Bonsanto delle Fiamme Oro per 15-9.
Bonsanto, che ha dunque chiuso sul terzo posto a pari merito con Giovanni Repetti del Centro Sportivo Esercito, aveva a sua volta battuto nell’ordine Christian Colautti della Virtus Bologna per 15-6, Marco Elio Morone (Champ Napoli) per 15-8, Francesco Sarcinella del Club Scherma Roma per 15-7 ed Alberto Arpino dei Vigili del Fuoco per 15-11.

SECONDA PROVA NAZIONALE ASSOLUTI DI SCIABOLA MASCHILE - Lucca, 12 marzo 2022
Finale
Samele (Fiamme Gialle) b. Nuccio (Fiamme Oro) 15-12
Semifinali
Nuccio (Fiamme Oro) b. Repetti (Esercito) 15-13
Samele (Fiamme Gialle) b. Bonsanto (Fiamme Oro) 10-9
Quarti
Nuccio (Fiamme Oro) b. Riccardi (Carabinieri) 15-11
Repetti (Esercito) b. Rea (Carabinieri) 15-14
Bonsanto (Fiamme Oro) b. Arpino (Vigili del Fuoco) 15-11
Samele (Fiamme Gialle) b. Curatoli (Fiamme Oro) 15-12
Ottavi
Bonsanto (Fiamme Oro) b. Sarcinella (Club Scherma Roma) 15-7
Samele (Fiamme Gialle) b. Pagano (Scherma Ariccia) 15-12
Sedicesimi
Bonsanto (Fiamme Oro) b. Morone (Champ Napoli) 15-8
Samele (Fiamme Gialle) b. Iovenitti (Club Scherma Roma) 15-5
Trentaduesimi
Bonsanto (Fiamme Oro) b. Colautti (Virtus Bologna) 15-6
Samele (Fiamme Gialle) b. Lazzaro (Club Scherma Voltri) 15-5

Classifica (94): 1. Luigi Samele (Fiamme Gialle), 2. Riccardo Nuccio (Fiamme Oro), 3. Francesco Bonsanto (Fiamme Oro), 3. Giovanni Repetti (Esercito), 5. Luca Curatoli (Fiamme Oro), 6. Alberto Arpino (Vigili del Fuoco), 7. Mattia Rea (Carabinieri), 8. Federico Riccardi (Carabinieri).

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaPRIMA PROVA GRAN PRIX UNDER 14 “KINDER JOY OF MOVING”, PUGLIESI SUGLI SCUDI A PADOVA: NELLA SCIABOLA GIOVANISSIME NICOL BENTIVOGLIO È SECONDA, LEONILDE BUENZA TERZA

PADOVA Nel corso della seconda prova valida per il Grand Prix "Kinder Joy of Moving" di sciabola, disputata a Padova, le atlete pugliesi si sono messe in evidenza soprattutto nella categoria Giovanissime ottenendo un doppio piazzamento sul podio grazie a Nicol Bentivoglio del Club Scherma San Severo (seconda) e Leonilde Buenza del Circolo Schermistico Dauno (terza). Sfiora il podio Alice Coco, anche lei del Club Scherma San Severo, fermata dalla compagna di squadra Bentivoglio all’ultima stoccata.
Bentivoglio aveva esordito in tabellone regolando per 10-4 Marta Meroni della Scherma Verbania e per 10-1 Delia Vultaggio dell’Accademia Scherma Pinerolo, poi due derby vinti in successione (per 10-9 con la compagna di club Alice Coco nei quarti e per 10-8 su Leonilde Buenza del Circolo Schermistico Dauno in semifinale) prima di cedere il passo in finale ad Anna Torre della Fides Livorno, vittoriosa per 10-4.
Buenza aveva sconfitto invece per 10-4 Adele Scaletta del Circolo Schermistico Mazarese e Maria Antonietta Fiore del Club Scherma San Severo (undicesima classificata) imponendosi poi col punteggio di 10-6 nei quarti con Greta Vinci del Frascati Scherma per fermarsi poi in semifinale al cospetto di Nicol Bentivoglio.
Alice Coco, seconda dopo la fase a gironi, aveva regolato per 10-4 Lucia Palmitessa del Cus Pavia e Giulia Bertolini della Società del Giardino Milano prima di fermarsi nei quarti per mano della compagna di squadra che ha chiuso la gara al secondo posto.

SECONDA PROVA GRAND PRIX "KINDER JOY OF MOVING" - SCIABOLA GIOVANISSIME - Padova, 6 marzo 2022
Finale
Torre (Fides Livorno) b. Bentivoglio (Club Scherma San Severo) 10-4
Semifinali
Torre (Fides Livorno) b. Fusco (Club Scherma Napoli) 10-5
Bentivoglio (Club Scherma San Severo) b. Buenza (Circolo Schermistico Dauno) 10-8
Quarti
Torre (Fides Livorno) b. Cattaruzzi (Club Scherma Torino) 10-3
Fusco (Club Scherma Napoli) b. Candeloro (Virtus Scherma Bologna) 10-6
Buenza (Circolo Schermistico Dauno) b. Vinci (Frascati Scherma) 10-6
Bentivoglio (Club Scherma San Severo) b. Coco (Club Scherma San Severo) 10-9
Ottavi
Buenza (Circolo Schermistico Dauno) b. Fiore (Club Scherma San Severo) 10-4
Bentivoglio (Club Scherma San Severo) b. Vultaggio (Accademia Scherma Pinerolo) 10-1
Coco (Club Scherma San Severo) b. Bertolini (Società del Giardino Milano) 10-4
Sedicesimi
Buenza (Circolo Schermistico Dauno) b. Scaletta (Circolo Schermistico Mazarese) 10-4
Bentivoglio (Club Scherma San Severo) b. Meroni (Scherma Verbania) 10-4
Coco (Club Scherma San Severo) b. Palmitessa (Cus Pavia) 10-4
Classifica (50): 1. Anna Torre (Fides Livorno), 2. Nicol Bentivoglio (Club Scherma San Severo), 3. Leonilde Buenza (Circolo Schermistico Dauno) e Angela Fusco (Club Scherma Napoli), 5. Alice Coco (Club Scherma San Severo), 6. Greta Vinci (Frascati Scherma), 7. Martina Cattaruzzi (Club Scherma Torino), 8. Bianca Candeloro (Virtus Scherma Bologna).

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaQUARTA PROVA NAZIONALE MASTER A TERNI, I PIAZZAMENTI DELLE ATLETE PUGLIESI: ANNICCHIARICO VINCE, LATTANZIO E LO MUZIO SECONDE, ZURLO TERZA

TERNI  La quarta tappa del circuito Master, disputata a Terni, ha regalato come di consueto buoni piazzamenti alla scherma pugliese.
Sale sul gradino più alto del podio nella sciabola femminile M0 la foggiana Roberta Annicchiarico, tesserata per il Club Scherma Torino, che supera nell’ordine Camilla De Juliis del Club Scherma Roma per 10-6, Federica Bricchi del Club Scherma Ariete col medesimo punteggio e la compagna di squadra Tania Pesando per 10-7 in finale.
Per la terza volta in tre gare disputate nel corso di questa stagione, Maria Grazia Lattanzio del Club Scherma Bari ha chiuso la prova sul secondo gradino del podio nel fioretto femminile M2: migliore delle atlete in gara al termine della fase a gironi, e per questo esentata dal primo turno della diretta, Lattanzio ha superato 10-5 Nadia Rognini del Comini Padova ma in finale ha dovuto ancora una volta cedere il passo all’atleta di casa Elena Benucci, impostasi col punteggio di 10-7.
Secondo posto anche per Maria Grazia Lattanzio del Circolo Schermistico Dauno nella sciabola femminile M2: dopo aver superato in semifinale per 10-3 Monica Stocco delle Lame Gialloblu, in finale si è arresa a Costanza Drigo delle Lame Tricolori col punteggio di 10-2.
Completa l’elenco dei piazzamenti sul podio per la scherma pugliese il terzo posto nel fioretto femminile M1 di Francesca Zurlo del Daunia Fencing Club, fermata in semifinale da Silvia Sopetto del Comini Padova.

QUARTA PROVA NAZIONALE MASTER - SCIABOLA FEMMINILE CAT. 0 - Terni, 5 marzo 2022
Finale
Annicchiarico (Club Scherma Torino) b. Pesando (Club Scherma Torino) 10-7
Semifinali
Pesando (Club Scherma Torino) b. Paccagnella (Petrarca Scherma) 10-6
Annicchiarico (Club Scherma Torino) b. Bricchi (Club Scherma Ariete) 10-6
Quarti di finale
Paccagnella (Petrarca Scherma) b. Penge (Club Scherma Ariete) 10-9
Pesando (Club Scherma Torino) b. Rabier (Club Scherma Roma) 10-4
Annicchiarico (Club Scherma Torino) b. De Juliis (Club Scherma Roma) 10-7
Bricchi (Club Scherma Ariete) b. Turchetti (Viterbo Santa Lucia) 10-9
Classifica (13): 1. Roberta Annicchiarico (Club Scherma Torino), 2. Tania Pesando (Club Scherma Torino), 3. Federica Bricchi (Club Scherma Ariete) e Valentina Paccagnella (Petrarca Scherma), 5. Alice Penge (Club Scherma Ariete), 6. Melanie Rabier (Club Scherma Roma), 7. Camilla De Juliis (Club Scherma Roma), 8. Miriam Turchetti (Viterbo Santa Lucia).

QUARTA PROVA NAZIONALE MASTER - FIORETTO FEMMINILE CAT. 2 - Terni, 5 marzo 2022
Finale
Benucci (Circolo della Scherma Terni) b. Lattanzio (Club Scherma Bari) 10-7
Semifinali
Lattanzio (Club Scherma Bari) b. Rognini (Comini Padova) 10-5
Benucci (Circolo della Scherma Terni) b. Saracino (Club Scherma Torino) 10-3
Quarti di finale
Rognini (Comini Padova) b. Asquini (Udinese Scherma) 10-5
Saracino (Club Scherma Torino) b. Guarino (Frascati Scherma) 10-5
Benucci (Circolo della Scherma Terni) b. Lahmann (Frascati Scherma) 10-1
Classifica (7): 1. Elena Benucci (Circolo della Scherma Terni), 2. Maria Grazia Lattanzio (Club Scherma Bari), 3. Enza Saracino (Club Scherma Torino) e Nadia Rognini (Comini Padova), 5. Alessandra Asquini (Udinese Scherma), 6. Gabriella Guarino (Frascati Scherma), 7. Claudia Lahmann (Frascati Scherma).

QUARTA PROVA NAZIONALE MASTER - SCIABOLA FEMMINILE CAT. 2 - Terni, 5 marzo 2022
Finale
Drigo (Lame Tricolori) b. Lo Muzio (Circolo Schermistico Dauno) 10-2
Semifinali
Drigo (Lame Tricolori) b. Zagarese (Petrarca Scherma) 10-1
Lo Muzio (Circolo Schermistico Dauno) b. Stocco (Lame Gialloblu) 10-3
Quarti di finale
Zagarese (Petrarca Scherma) b. Saracino (Club Scherma Torino) 10-8
Stocco (Lame Gialloblu) b. Kaiser (Genova Scherma) 10-6
Classifica (6): 1. Costanza Drigo (Lame Tricolori), 2. Gabriella Lo Muzio (Circolo Schermistico Dauno), 3. Monica Stocco (Lame Gialloblu) e Samantha Zagarese (Petrarca Scherma), 5. Enza Saracino (Club Scherma Torino), 6. Linda Kaiser (Genova Scherma).

QUARTA PROVA NAZIONALE MASTER - FIORETTO FEMMINILE CAT. 1 - Terni, 5 marzo 2022
Finale
Zanco (Comini Padova) b. Sopetto (Comini Padova) 10-7
Semifinali
Sopetto (Comini Padova) b. Zurlo (Daunia Fencing Club) 10-9
Zanco (Comini Padova) b. Pingelli (Giulio Verne Scherma) 10-3
Classifica (4): 1. Ester Zanco (Comini Padova), 2. Silvia Sopetto (Comini Padova), 3. Francesca Zurlo (Daunia Fencing Club) e Cecilia Pingelli (Giulio Verne Scherma).

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaCAMPIONATI EUROPEI GIOVANI E CADETTI NOVI SAD 2022, MEDAGLIA D’ARGENTO PER MARTINA GIANCOLA NELLA SCIABOLA FEMMINILE UNDER 17

NOVI SAD La sciabolatrice pugliese Martina Giancola conquista la medaglia d’argento nella prova individuale femminile Under 17 ai Campionati Europei Giovani e Cadetti in corso di svolgimento a Novi Sad.
L’atleta del Club Scherma San Severo, allenata dal responsabile tecnico della società Andrea Stroppa, è partita subito forte con cinque vittorie su cinque nella fase a gironi poi nella diretta ha cominciato con un successo per 15-13 nel derby con l’altra azzurra Elisabetta Borrelli. Il suo cammino è proseguito con le affermazioni ai danni della francese Alejandra Manga per 15-8 negli ottavi, dell’ungherese Zsanett Kovacs per 15-11 nei quarti e della romena Maria Alexe (che nei turni precedenti aveva eliminato le italiane Maria Clementina Polli e Mariella Viale) in semifinale col punteggio di 15-10. In finale la vittoria è andata all’ungherese Anna Spiesz per 15-7 ma per Martina Giancola è davvero una medaglia d’argento che brilla, per la soddisfazione dei maestri azzurri Tommaso Dentico e Sorin Radoi.
Lunedì prossimo Giancola tornerà in pedana, insieme alle sue compagne, per la prova a squadre nell’ultimo giorno della rassegna continentale che si sta svolgendo in Serbia.
Queste le sue parole al termine della gara: «Abbiamo lavorato tanto da settembre sino ad oggi e continueremo a farlo per raggiungere risultati ancora migliori. Sono molto contenta ed emozionata per questa medaglia d’argento che dedico a tutti i miei Maestri, che mi supportano e mi stanno accanto, ed alla mia famiglia: i miei genitori, mia sorella ed i miei nonni. All’inizio sentivo un po’ di ansia poi con la fase a gironi mi sono sciolta ed ho tirato bene. Mi è dispiaciuto dover affrontare subito una mia compagna di squadra ma da quel momento in poi è andato tutto in discesa sino alla finale dove ho affrontato un’avversaria molto forte. In futuro spero di fare ancora di più».

CAMPIONATI EUROPEI CADETTI SCIABOLA FEMMINILE INDIVIDUALE – Novi Sad (Serbia), 5 marzo 2022
Finale
Spiesz (Ungheria) b. Giancola (ITALIA) 15-7
Semifinali
Spiesz (Ungheria) b. Nitschmann (Germania) 15-5
Giancola (ITALIA) b. Alexe (Romania) 15-10
Quarti di finale
Spiesz (Ungheria) b. Chabrol (Francia) 15-8
Nitschmann (Germania) b. Domonkos (Ungheria) 15-13
Giancola (ITALIA) b. Kovacs (Ungheria) 15-11
Alexe (Romania) b. Viale (ITALIA) 15-12
Ottavi di finale
Giancola (ITALIA) b. Manga (Francia) 15-8
Sedicesimi di finale
Giancola (ITALIA) b. Borrelli (ITALIA) 15-13
Classifica (58): 1. Anna Spiesz (Ungheria), 2. Martina Giancola (ITALIA), 3. Tiziana Nitschmann (Germania) e Maria Alexe (Romania); 5. Zsanett Kovacs (Ungheria), 6. Emese Domonkos (Ungheria), 7. Roxane Chabrol (Francia), 8. Mariella Viale (ITALIA).

Link interviste: https://www.facebook.com/FederScherma/videos/1370692793404072/
Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)