Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 270 visitatori e nessun utente online

Sport

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaSECONDA PROVA DEL GRAN PRIX UNDER 14 “KINDER + SPORT”, A MAZARA DEL VALLO SECONDO POSTO PER GAIA CARAFA
DEL CIRCOLO SCHERMISTICO DAUNO NELLA SCIABOLA RAGAZZE

GRAN PRIX UNDER 14 DI SCIABOLA - A Mazara del Vallo, dove si è disputata la seconda prova del Gran Prix Under 14 “Kinder + Sport” di sciabola, sfiora la vittoria Gaia Carafa del Circolo Schermistico Dauno nella categoria Ragazze: seconda dopo la fase a gironi, Carafa ha esordito in tabellone regolando Federica Sottile del Club Scherma Roma per 15-7 poi ha sconfitto Giulia Boccardo del Petrarca Padova per 15-9, Sara Arena del Club Scherma Santa Flavia per 15-6 e Sofia Figlioli (Discobolo Sciacca) per 15-9 ma ha dovuto lasciare il gradino più alto del podio a Giada Likaj della Virtus Bologna, impostasi in finale col punteggio di 15-9.

Seconda prova Gran Prix Under 14 “Kinder + Sport” - Sciabola Ragazze
Finale
Likaj (Virtus Bologna) b. Carafa (Circolo Schermistico Dauno) 15-9

Semifinali
Likaj (Virtus Bologna) b. Elisabetta Borrelli (Club Scherma Roma) 15-14
Carafa (Circolo Schermistico Dauno) b. Sofia Figlioli (Discobolo Sciacca) 15-9

Quarti di finale
Borrelli (Club Scherma Roma) b. Fusco (Club Scherma Napoli) 15-9
Likaj (Virtus Bologna) b. D’Orazi (Lame Tricolori) 15-13
Figlioli (Discobolo Sciacca) b. Galetti (Club Scherma Voltri) 15-8
Carafa (Circolo Schermistico Dauno) b. Arena (Club Scherma S. Flavia) 15-6

Tabellone delle 16
Carafa (Circolo Schermistico Dauno) b. Boccardo (Petrarca Padova) 15-9

Tabellone delle 32
Carafa (Circolo Schermistico Dauno) b. Federica Sottile (Club Scherma Roma) 15-7

Classifica (31): 1. Giada Likaj (Virtus Bologna), 2. Gaia Carafa (Circolo Schermistico Dauno), 3. Sofia Figlioli (Discobolo Sciacca), 3. Elisabetta Borrelli (Club Scherma Roma), 5. Maria Fusco (Club Scherma Napoli), 6. Francesca D’Orazi (Lame Tricolori), 7. Giada Galetti (Club Scherma Voltri), 8. Sara Arena (Club Scherma S. Flavia).


Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

foggiaazioneGara da vincere senza alibi per i rossoneri.
Le due squadre si affrontano senza farsi male, hanno entrambe bisogno di vincere ed allo stesso tempo di non perdere.
La priva vera occasione arriva al 27esimo, Kragl serve Billong sul primo palo, tiro di destro la palla va sul fondo.
Gara scialba e noiosa.
Al 45esimo, punizione per il Foggia dalla distanza, ovviamente se ne incarica Kragl, tiro deviato in angolo da Lamanna.

Il primo tempo termina qui.
Ripresa.
La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo, I liguri non ci provano nemmeno a superare la metà campo.
Al 70esimo, Mazzeo per Iemmello che entra in area e calcia, tiro alto sulla traversa.
All'esimo, Leali si sporca i guantoni. Punizione di Bartolomei, palla deviata, Leali si salva d'istinto deviando in angolo.
All'84esimo, il Foggia passa. Gerbo crossa, Iemmello attacca il secondo palo e insacca.
All'86esimo, Vignali calcia forte, pallone respinto dalla mischia davanti a Leali.
La partita finisci qui.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

CriscioSECONDA PROVA NAZIONALE ALLE 6 ARMI, A CAORLE SALE SUL PODIO DI SCIABOLA LA PUGLIESE MARTINA CRISCIO

SECONDA PROVA NAZIONALE DI QUALIFICAZIONE ALLE 6 ARMI - A Caorle, dove si è disputata la seconda prova nazionale di qualificazione nazionale alle 6 Armi, la pugliese Martina Criscio è salita sul podio di sciabola femminile.
L’atleta foggiana, in forza al Gruppo Sportivo Esercito, ha chiuso in testa la fase a gironi poi nel tabellone della diretta ha regolato col punteggio di 15-8 Camilla Schilla della Scherma Ariccia, per 15-12 Martina Petraglia delle Fiamme Gialle e per 15-13 Benedetta Baldini, anche lei del Gruppo Sportivo Esercito, ma in semifinale ha ceduto il passo alla compagna di squadra in azzurro Irene Vecchi che si è imposta per 15-8 ed ha poi vinto la gara.
Nella sciabola maschile sfiora invece il podio il foggiano delle Fiamme Gialle Francesco D’Armiento, che supera tre turni della diretta ma nei quarti soccombe per 15-12 a Riccardo Nuccio delle Fiamme Oro.

SECONDA PROVA NAZIONALE DI QUALIFICAZIONE ALLE 6 ARMI - SCIABOLA FEMMINILE - Caorle, 31 marzo 2019
Finale
Vecchi (Fiamme Gialle) b. Navarria (G.S. Esercito) 15-10

Semifinali
Vecchi (Fiamme Gialle) b. Criscio (G.S. Esercito) 15-8
Navarria (G.S. Esercito) b. Passaro (Fiamme Oro) 15-11

Quarti
Criscio (G.S. Esercito) b. Baldini (G.S. Esercito) 15-13
Vecchi (Fiamme Gialle) b. Lucchino (Circolo Scherma Lametino) 15-3
Passaro (Fiamme Oro) b. Lucarini (Vigili del Fuoco Fiamme Rosse) 15-14
Navarria (G.S. Esercito) b. Gargano (Aeronautica Militare) 15-14

Tabellone delle 16
Criscio (G.S. Esercito) b. Martina Petraglia (Fiamme Gialle) 15-12

Tabellone delle 32
Criscio (G.S. Esrcito) b. Camilla Schina (Scherma Ariccia) 15-8

Classifica (64): 1. Irene Vecchi (Fiamme Gialle), 2. Caterina Navarria (G.S. Esercito), 3. Martina Criscio (G.S. Esercito) e Eloisa Passaro (Fiamme Oro), 5. Rebecca Gargano (Aeronautica Militare), 6. Benedetta Baldini (G.S. Esercito), 7. Alessandra Lucchino (Circolo Scherma Lametino), 8. Kucia Lucarini (Vigili del Fuoco Fiamme Rosse).

SECONDA PROVA NAZIONALE DI QUALIFICAZIONE ALLE 6 ARMI - SCIABOLA MASCHILE - Caorle, 31 marzo 2019
Finale
Foschini (G.S. Esercito) b. Repetti (G.S. Esercito) 15-12

Semifinali
Repetti (G.S. Esercito) b. Miracco (Carabinieri) 15-7
Fischini (G.S. Esercito) b. Nuccio (Fiamme Oro) 15-11

Quarti
Miracco (Carabinieri) b. Sbragia (O. Puliti Lucca) 15-11
Repetti (G.S. Esercito) b. Riccardi (Carabinieri) 15-10
Foschini (G.S. Esercito) b. Arpino (Vigili del Fuoco Fiamme Rosse) 15-7
Nuccio (Fiamme Oro) b. D’Armiento (Fiamme Gialle) 15-12

Tabellone dei 16
D’Armiento (Fiamme Gialle) b. Affede (Fiamme Oro) 15-9

Tabellone dei 32
D’Armiento (Fiamme Gialle) b. Marco Pluti (Cus Padova) 15-10

Tabellone dei 64
D’Armiento (Fiamme Gialle) b. Leonardo Iovenitti (Club Scherma Roma) 15-4

Classifica (100): 1. Gabriele Foschini (G.S. Esercito), 2. Giovanni Repetti (G.S. Esercito), 3. Riccardo Nuccio (Fiamme Oro) e Luigi Miracco (Carabinieri), 5. Francesco D’Armiento (Fiamme Gialle), 6. Alberto Arpino (Vigili del Fuoco Fiamme Gialle), 7. Federico Riccardi (Carabinieri), 8. Stefano Sbragia (O. Puliti Lucca).


Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

baseballDomenica scorsa doppio test-match contro Salerno. Tra dieci giorni l’esordio. Iniziata la Lega del mare amatoriale, mentre domenica prossima inizia la Serie C con la seconda squadra impegnata. Tutte le ultime sulla Fovea Embers

Proseguono i lavori di preparazione al campionato di Serie B di Baseball con la Fovea Embers che sarà protagonista della categoria. Domenica scorsa si è giocata la gara amichevole tra la squadra foggiana e Salerno. Entrambe le selezioni, che giocheranno in serie B nella stagione ormai alle porte, si sono affrontate in due gare da 7 inning, con una vittoria a testa. 10-9 per Foggia in gara uno e 8-5 per Salerno in gara 2. Si è trattato dell’ultimo rodaggio precampionato, prima del via, in un clima amichevole anche a livello dirigenziale tra le due società.
Fermi Lorenzo Bizzoco per infortunio e l’ultimo arrivato Araujo Arturo per convalescenza, gli Embers non hanno potuto schierare la formazione tipo, ma hanno raccolto indicazioni utili per l’inizio di stagione. La squadra di Salvatore Strippoli, soddisfatto al termine del doppio test-match, ha dimostrato di poter star bene nella nuova categoria. “Da questa giornata aspettavamo conferme e sono arrivate”, conferma il manager foggiano.
Ottima la prova nel box di battuta del solito Massaro ma ancor più sorprendente la prestazione di Panico, che ha saputo ribattere colpo su colpo, i lanci della coppia di lanciatori stranieri salernitani.
“Tuttavia – prosegue il tecnico - il vero vanto della giornata è quello di aver visto sul monte di lancio, con una naturalezza ed una determinazione eccezionale, il giovane Andrea Cardinale, atleta di punta del parco lanciatori foggiano, che a soli 16 anni lascia ben sperare per il futuro della nostra compagine”. Ancora 2 settimane di preparazione e arriverà la prima di serie B.
SERIE C - Nel frattempo domenica la seconda squadra, quella che parteciperà al campionato di C, aprirà le danze dei campionati seniores contro Bari a Noicattaro, un vero banco di prova per la valutazione degli atleti che dovranno poi candidarsi a sostituire gli infortunati in serie B.
GIOVANI - Prosegue il campionato provinciale Under 12. Di fronte ad una cornice di pubblico entusiasta le due squadre, Fovea Green e Fovea Yellow si sono divise la posta in palio vincendo una gara a testa, con tanto di Walkoff finale che nel cuore dei giocatori presenti ha rievocato la vittoria promozione dello scorso anno contro San Marino.
LEGA DEL MARE – Nello scorso fine settimana è scesa in campo anche la sezione amatoriale della società, nel campo 2 dello stadio foggiano di via Gramsci.
Nella prima partita della East Division è andato in scena il derby pugliese tra Bari e Foggia, con i Warriors subito determinati e aggressivi. Bari va immediatamente avanti 2-7 a fine 2° inning ma gli Embers hanno recuperato fino al risultato di 11-10 e alla vittoria finale con una buona difesa e qualche cambio del coach Stefanelli.
Nella seconda partita Caserta ha battuto Bari 7-2, poi dopo la pausa pranzo si sono affrontate la stessa Caserta e Foggia. Buona partenza casertana, 10-5 al 3° gioco, nuovi cambi foggiani e punti siglati anche grazie ad un fuoricampo di Casarella, ma alla fine i campani vinceranno 8-12. In classifica 6 punti per Caserta, 4 per Foggia e 2 per Bari.
Prossimo appuntamento a Bari il 28 aprile per il 2° concentramento di gare.
Ufficio Stampa Fovea Embers

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

baseballInizia l’attività degli amatori
Primo appuntamento della Lega del Mare, il campionato che permette a tutti gli amatori di gareggiare in vere squadre e con un vero titolo

In attesa di partire con il campionato di serie B e con la prima squadra, dunque, prende il via la Lega del Mare.
In questo fine settimana cominceranno a incrociarsi le sezioni amatoriali di 15 società, provenienti da 6 regioni diverse. Il baseball per tutti, questo il motto dell’iniziativa che ormai è diventato un appuntamento fisso delle stagioni del “batti e corri”
Da domani, domenica 31 marzo, il via alle gare con i foggiani, affidati alla guida di coach Stefanelli e del suo referente Spezzati, intenti a difendere il secondo posto ottenuto nella scorsa stagione. Primo incroci di incontro che avverrà proprio a Foggia, al diamante di Via Gramsci, a partire dalle ore 11.
Due novità importanti, oltre alle conferme degli esperti Martire, Casarella, Esposito e Annecchino, ci saranno gli innesti di Rossella Valente, ex giocatrice di serie A di softball e Claudio Menga, ex giocatore e attualmente arbitro federale.
La Fovea Embers parteciperà nella East Division contro gli Warriors Bari e i Brewers Caserta.
Le fasi finali sono previste il 23 giugno, in sede da definire, con la formula degli incontri tutti in una giornata, quando si affronteranno le 15 realtà in un tabellone di stile tennistico.

MEDIA – Intanto la società Fovea Embers è stata inserita (al pari del Foggia Calcio e della Cestistica San Severo) quale partner mediatico del Corso di Giornalismo Sportivo organizzato da Pitagora e intitolato alla memoria del compianto Gianni Cicolella. Il corso sarà aperto a tutti coloro vorranno cimentarsi con le basi della formazione giornalistica.

Ufficio Stampa Fovea Embers

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)