Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 141 visitatori e nessun utente online

Sport

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaCAMPIONATI EUROPEI CADETTI E GIOVANI NAPOLI 2024, DUE CONVOCATI PUGLIESI NELLA SCIABOLA UNDER 20: SI TRATTA DI GAIA CARAFA E DAVIDE CICCHETTI

ROMA - La scherma italiana è pronta a giocare in casa i Campionati Europei Cadetti e Giovani che si terranno al PalaVesuvio di Napoli dal 22 al 29 febbraio: la rassegna continentale per gli Under 17 e gli Under 20 torna in Italia a cinque anni di distanza dall’edizione targata Foggia 2019.
I Commissari Tecnici Stefano Cerioni (fioretto), Dario Chiadò (spada) e Nicola Zanotti (sciabola) hanno convocato complessivamente 49 atleti. Fra di essi figurano due pugliesi nella sciabola Giovani, entrambi designati come riserve e pronti a subentrare in caso di necessità: si tratta di Davide Cicchetti del Circolo Schermistico Dauno e di Gaia Carafa, da poco entrata a far parte del Centro Sportivo Carabinieri.
Le prove di sciabola Under 20 seguiranno il seguente calendario: lunedì 26 febbraio tabellone individuale femminile; martedì 27 individuale maschile; mercoledì 28 prova a squadre femminile; giovedì 29 (giornata di chiusura) prova maschile a squadre.
Saranno 24 i titoli europei in palio. Un anno fa, nell’ultima edizione disputata a Tallinn, l’Italia conquistò ben 15 medaglie complessive (8 ori, 4 argenti e 3 bronzi) chiudendo in testa il medagliere sia tra gli Under 17 che tra gli Under 20.

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaCOPPA DEL MONDO DI SCIABOLA FEMMINILE A SQUADRE, A LIMA MEDAGLIA D’ARGENTO E PUNTI PESANTI IN CHIAVE OLIMPICA
PER IL QUARTETTO CON MARTINA CRISCIO E MICHELA BATTISTON

LIMA - Medaglia d’argento per le sciabolatrici azzurre in Perù. L’Italia del CT Nicola Zanotti ha conquistato un grande secondo posto nella prova a squadre della tappa di Coppa del Mondo di sciabola femminile a Lima, arrendendosi soltanto in finale alla Francia e incamerando punti preziosissimi in ottica Qualifica Olimpica.
La foggiana Martina Criscio, la friulana Michela Battiston (che si allena al Circolo Schermistico Dauno), Chiara Mormile e Irene Vecchi (quest’ultima in luogo dell’indisponibile Rossella Gregorio) sono state protagoniste di una prestazione sontuosa conquistando il primo podio della stagione.
Il cammino delle azzurre è cominciato negli ottavi di finale con il successo, sofferto e meritato, contro la Cina per 45-43. Nei quarti l’avversaria è stata l’Ucraina, battuta col medesimo punteggio. In semifinale contro la Bulgaria altro match molto equilibrato e deciso sul 45-42 per le azzurre. In finale le ragazze del CT Zanotti – affiancato a Lima dai maestri Andrea Aquili e Benedetto Buenza, foggiano – si sono arrese alla Francia per 45-26.
Grande protagonista la pugliese delle Fiamme Oro Martina Criscio, che ha firmato il sorpasso decisivo sulle cinesi negli ottavi ed ha condotto in porto i vittoriosi assalti contro Ucraina e Bulgaria; apporto importante anche da Michela Battiston soprattutto nella semifinale con le bulgare dove ha fatto registrare un saldo attivo addirittura di undici stoccate.
Il secondo posto di Lima è un messaggio molto importante che l’Italia della sciabola femminile lancia in chiave olimpica con due gare (Atene e St. Niklaas) ancora da disputare.

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

calcettoA Mola di Bari i cussini proveranno a conquistare il primo titolo della stagione.
Semifinale sabato contro il Futsal Barletta, domenica la finalissima


Dopo la storica conquista nella passata stagione della Coppa Puglia di Serie C2, la squadra di calcio a 5 del Cus Foggia ha guadagnato quest'anno un posto nelle Final Four di Coppa Italia di Serie C1, fase regionale.
Arrivati ai quarti di finale grazie alla vittoria agli ottavi con il Cus Bari, i ragazzi di mister Natale Coccia hanno firmato a fine dicembre l'ultima grande vittoria di un 2023 straordinario - culminato con la promozione in C1 – battendo in trasferta la RF Carovigno con il risultato di 8-6.
Le Final Four, ultimo atto della Coppa, si disputeranno il 6 ed il 7 gennaio, presso il Pala Pinto di Mola di Bari.
Insieme al Cus Foggia, si giocheranno la vittoria finale l'Aradeo, il Futsal Barletta e Volare Polignano, ovvero le squadre che occupano le prime tre posizioni dell’attuale classifica del girone unico di C1.
I cussini, invece, hanno chiuso il primo segmento di stagione al sesto posto.

Questo il programma delle Final Four
Si inizia sabato 6 gennaio con la sfida tra Aradeo e Volare Polignano alle ore 16:00, alle 19:00 l'altra semifinale tra il Cus Foggia e Futsal Barletta.
Finalissima domenica 7, tra le due vincenti con fischio d’inizio programmato per le ore 20.30.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaCOPPA DEL MONDO DI SCIABOLA, IL PUGLIESE LUIGI SAMELE SUL PODIO NELLA PROVA INDIVIDUALE A TBILISI

TBILISI – Grande prestazione dello sciabolatore foggiano Luigi Samele che sale sul podio nella prova di Coppa del Mondo disputata a Tbilisi in Georgia.
Ammesso al tabellone principale per diritto di ranking, l’argento olimpico di Tokyo ha battuto nell’ordine il polacco Szymon Hryciuk per 15-10 nei trentaduesimi di finale, il francese Tom Seitz per 15-8 nei sedicesimi, il tedesco Raoul Bonah per 15-7 negli ottavi e l’egiziano Ziad Elsissy per 15-11 nei quarti prima di arrendersi in semifinale al pluricampione olimpionico ungherese Aron Szilagyi col punteggio di 15-6. Il fuoriclasse magiaro è poi salito sul gradino più alto del podio battendo in finale l’iraniano Ali Pakdaman per 15-7 mentre al terzo posto ex aequo con Samele si è classificato l’atleta di casa Sandro Bazadze. Per lo sciabolatore delle Fiamme Gialle è la medaglia numero 18 in carriera nelle prove individuali di Coppa del Mondo.
Nella giornata di domenica 11 febbraio Luigi Samele tornerà in pedana assieme a Luca Curatoli, Michele Gallo e Pietro Torre per la prova a squadre.

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

schermaPRIMA PROVA DI QUALIFICAZIONE ASSOLUTI ALLE 6 ARMI, MICHELA BATTISTON SALE SUL PODIO DI SCIABOLA A CAORLE

CAORLE - Michela Battiston, la friulana in forza all’Aeronautica Militare che da anni si allena a Foggia presso il Circolo Schermistico Dauno, è salita sul podio di sciabola femminile a Caorle in occasione della prima prova nazionale di qualificazione Assoluti alle 6 armi.
Ottima la performance dell’atleta azzurra che nel suo cammino ha sconfitto Arianna Blandino del Club Scherma Roma per 15-6, Valeria Fondi (Frascati Scherma) per 15-10, Alessandra Niccolai (Padova Scherma) all’ultima stoccata e la compagna di squadra Alessia Di Carlo per ritiro ma in semifinale ha ceduto il passo col punteggio di 15-12 ad Irene Vecchi delle Fiamme Gialle, tornata alle gare dopo la maternità e vincitrice della prova avendo superato in finale Chiara Mormile dell’Esercito col punteggio di 15-5.
Sul terzo gradino del podio, assieme a Battiston, anche l’abruzzese Manuela Spica delle Fiamme Gialle.

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)